Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.271,43
    -56,36 (-0,16%)
     
  • Nasdaq

    13.444,30
    +65,26 (+0,49%)
     
  • Nikkei 225

    28.406,84
    +582,01 (+2,09%)
     
  • EUR/USD

    1,2222
    +0,0065 (+0,54%)
     
  • BTC-EUR

    35.615,89
    +566,00 (+1,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.220,26
    -32,89 (-2,62%)
     
  • HANG SENG

    28.593,81
    +399,72 (+1,42%)
     
  • S&P 500

    4.160,17
    -3,12 (-0,07%)
     

EssilorLuxottica, dovrà cedere attività Rotter Y Krauss per acquisizione GrandVision

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

EssilorLuxottica ha confermato che lo scorso 9 aprile l'autorità antitrust cilena FNE (Fiscalía Nacional Económica) ha autorizzato il progetto di acquisizione di GrandVision a fronte dell'impegno a cedere le attività cilene di GrandVision gestite sotto l’insegna Rotter Y Krauss. Queste saranno vendute a HAL, ma la cessione rimane subordinata al closing dell’acquisizione di GrandVision e si perfezionerà contestualmente a quest’ultimo. La finalizzazione dell’operazione di acquisizione di GrandVision, infatti, è ancora soggetta all’approvazione da parte dell’autorità antitrust della Turchia nonché all’esito dei procedimenti arbitrali pendenti. EssilorLuxottica ha infatti avviato procedimenti giudiziari per ottenere informazioni da GrandVision al fine di valutare come quest’ultima abbia gestito il business durante l’emergenza Covid-19 e in che misura abbia violato le obbligazioni a proprio carico a sensi del Support Agreement sottoscritto tra le parti. La Corte d'Appello di Amsterdam ha però rigettato la richiesta di documentazione.