Italia markets open in 8 hours 41 minutes
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,72 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,83 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,17 (+1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1307
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    43.726,14
    -152,87 (-0,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,21 (-0,09%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     

Ethereum (ETH), in Arrivo i Nuovi Micro-Contratti Future del CME

·2 minuto per la lettura

Il più importante mercato globale per lo scambio dei prodotti finanziari derivati, il Chicago Mercantile Exchange [CME] sta prendendo molto sul serio l’interesse crescente destato nel mondo degli investimenti dalla diffusione delle criptovalute. Dopo aver recentemente ammesso alle contrattazioni un ETF che replica l’andamento dei futures sul Bitcoin, il CME ha ripreso ad interessarsi alla seconda crypto mondiale per capitalizzazione, l’Ethereum.

Arriva il future Micro-Ether

L’annuncio di oggi è che è allo studio a Chicago un’ulteriore espansione dell’offerta di derivati crittografici, mediante il lancio di un nuovo tipo di contratto future proprio sull’Ethereum. La notizia è di assoluto rilievo in quanto abbiamo già visto, anche di recente, quale formidabile cassa di risonanza rappresenti il CME per l’universo crypto, ancora legato a dubbi e timori di una buona parte del mercato per la mancanza di una vera ufficialità nelle contrattazioni. A onor del vero il progetto sembrerebbe in fase molto avanzata, tanto che si parla già del 6 dicembre prossimo come data di avvio delle contrattazioni. La dichiarazione ufficiale del CME riguarda più precisamente la quotazione di contratti Micro-Ether, dimensionati per un controvalore pari ad un decimo di ETH, che nelle intenzioni dovranno rappresentare uno strumento pratico, efficiente ed economico a disposizione degli investitori per operare nel mercato crypto.

Le quotazioni al CME accrescono il valore delle crypto

Tim McCourt, Global Head of Equity Index and Alternative Investment Products di CME Group, ha osservato che “a partire dell’introduzione dei futures Ether lo scorso febbraio, abbiamo assistito a una crescita costante della liquidità in questi contratti, soprattutto tra i trader istituzionali”. Nel contempo “il prezzo dell’Ethereum è più che raddoppiato, determinando un aumento di richiesta per contratti di dimensioni micro che rendano questo mercato ancora più accessibile a una gamma più ampia di partecipanti. I futures Micro Ether offriranno ancora più scelta e precisione grazie alle modalità di scambio trasparenti e regolamentate che contraddistinguono il modus operandi del CME Group”.

L’incremento degli scambi è costante da maggio

Il nuovo future Micro Ether si unirà all’elenco di altri derivati ​​crittografici di CME, inclusi i futures Micro Bitcoin. Questi ultimi sono stati quotati a maggio e, secondo i dati ufficiali forniti dalla piattaforma di CME, hanno fatto registrare un incremento costante degli scambi fino ad un totale di 27 milioni di contratti passati di mano. Nello stesso periodo di tempo sono stati scambiati anche più di 675.500 contratti future su Ethereum. Vale la pena notare che anche questi nuovi futures Micro Ether saranno regolati in contanti (ovviamente in dollari USA) e utilizzeranno tassi di riferimento ufficiali CF Benchmarks.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli