Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.043,56
    -249,70 (-0,82%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Ethereum, Litecoin e Ripple: Analisi Tecnica Criptovalute del 2 Giugno 2021

·6 minuto per la lettura

Criptovalute: Ethereum

Ethereum è crollato del -2,71% nella giornata di martedì, invertendo in parte un rally del +13,3% per chiudere la giornata a 2634,42$

Un inizio di giornata rialzista ha visto Ethereum raggiungere un massimo intraday mattutino di 2748$ prima di invertire tendenza per la prima volta.

Superando il FIB del 38,2% di 2740$, Ethereum è scivolato nel tardo pomeriggio al livello di 2527,88$.

Dopo essersi allontanato dal principale livello di supporto di 2415$, Ethereum è però tornato ai livelli di 2600$ per limitare i ribassi.

Al momento della redazione, la criptovaluta è scesa dello 0,35% a 2625,33$. Un inizio di giornata misto ha visto Ethereum salire a un massimo mattutino di 2649$ prima di scendere a un minimo di 2625,33$.

Ethereum ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di oggi

Ethereum dovrebbe indietreggiare oltre il pivot di 2637$ per essere in grado di portare in gioco il FIB del 38,2% di 2740$ e la principale resistenza di 2746$.

Sarebbe però necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere a Ethereum di recuperare verso i livelli di 2700$.

Se si esclude un rally esteso, il FIB del 38,2% di 2740$ e il principale livello di resistenza potrebbero limitare qualsiasi ribasso.

In caso di un rally esteso, invece, Ethereum potrebbe testare la resistenza di 3000$. Il secondo livello di resistenza si trova a 2857$.

Di contro, l’impossibilità di ritornare sopra il pivot di 2637$ farebbe avvicinare il principale livello di supporto a 2525$.

Al netto di un’altra svendita, Ethereum dovrebbe evitare livelli di prezzo inferiori a 2400 dollari. Il secondo livello di supporto principale di 2417$ dovrebbe comunque limitare le perdite.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 2,525

Livello pivot: $ 2,637

Primo livello di resistenza maggiore: $ 2,746

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 3.369

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 2,740

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 1,725

Criptovalute: Litecoin

Martedì il Litecoin è sceso del -2,70%, invertendo in parte un rialzo del +10,21% di lunedì, per chiudere la giornata a 182,98$.

Un inizio di giornata rialzista ha visto il Litecoin raggiungere un massimo intraday mattutino di 193,28$ prima di invertire tendenza per la prima volta.

Non essendo riuscito a raggiungere il principale livello di resistenza di 197$, Litecoin è scivolato verso un minimo intraday del primo pomeriggio di 175,98$.

Dopo aver evitato il FIB del 62% a 174$ e il principale livello di supporto a 172$, il Litecoin ha rivisitato i livelli di 185$ prima di indietreggiare.

Al momento della scrittura, il Litecoin è sceso dello 0,37% a quota 182,31$. Un inizio di giornata misto ha visto Litecoin salire a un massimo mattutino di 184,12$ prima di scendere a un minimo di 182,10$.

Anche il Litecoin ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di oggi

Il Litecoin dovrebbe superare il pivot di 184$ per portare in gioco il principale livello di resistenza di 192$.

Tuttavia, sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere al Litecoin un ritorno ai livelli di 190$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il successivo di 200$ limiterebbero probabilmente qualsiasi rialzo.

In caso di un breakout prolungato, invece, il Litecoin potrebbe testare la resistenza di 210$ e il secondo livello principale di 201$.

Di contro, il mancato superamento del pivot di 184$ aprirebbe la strada al principale supporto di 175$ e al FIB del 62% di 174$.

Al netto di una svendita estesa, però, il Litecoin dovrebbe tenersi lontano dai 170$. Il secondo livello di supporto principale si trova a 167$.

Un crollo oltre il FIB del 62% di 174$ potrebbe formare un trend ribassista di breve termine dal massimo di maggio a 413,91$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 175

Livello pivot: $ 184

Primo livello di resistenza maggiore: $ 192

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 322

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 265

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 174

Criptovalute: Ripple XRP

Martedì il Ripple XRP è sceso del -2,91% invertendo in parte un rally del 15,12% di lunedì, per chiudere la giornata a 1,01077$.

Un inizio di giornata rialzista ha visto il Ripple raggiungere un massimo intraday mattutino di 1,09942$ prima di invertire la rotta.

Dopo aver il principale livello di resistenza a 1,1011$, il Ripple è scivolato fino a un minimo intraday di 0,97312$.

Evitato però il principale livello di supporto a 0,9311$, la criptovaluta ha avuto modo di tornare ai livelli di 1$ per limitare le perdite.

Al momento della scrittura, il Ripple è sceso del -0,53% a 1,00538$. Un inizio di giornata misto ha visto il Ripple salire a un massimo mattutino di 1,01888$ prima di scendere a un minimo di 1,00433$.

Il Ripple ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di oggi

Il Ripple dovrà superare il pivot di 1,0278$ per essere in grado di portare in gioco il principale livello di resistenza di 1,0824$.

Tuttavia, anche in questo caso sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere al Ripple di superare i livelli di 1,05$.

Escludendo un rally delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il successivo a 1,10$ potrebbero limitare qualsiasi rialzo.

In caso di un rally prolungato, il Ripple potrebbe invece testare la resistenza di 1,20$. Il secondo livello principale si trova a 1,1541$.

Il mancato superamento del pivot di 1,0278$ metterebbe invece in gioco il principale livello di supporto di 0,9561$.

Al netto di una svendita estesa, il Ripple dovrebbe comunque evitare i livelli di prezzo inferiori a 0,90$. IL secondo livello di supporto a 0,9015$ dovrebbe infatti limitare i ribassi.

Un crollo oltre il FIB del 62% di 0,8573$ formerebbe un trend ribassista di breve termine dal massimo di Aprile di 1,96598$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 0,9561

Livello pivot: $ 1,0278

Primo livello di resistenza maggiore: $ 1,0824

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 1,5426

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 1,2807

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 0,8573

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti qui sotto.

Grazie, Bob

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli