Italia markets close in 1 hour 50 minutes
  • FTSE MIB

    24.248,79
    -149,62 (-0,61%)
     
  • Dow Jones

    33.714,64
    -101,26 (-0,30%)
     
  • Nasdaq

    13.896,17
    +77,76 (+0,56%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    61,46
    +0,03 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    40.493,38
    -5.717,10 (-12,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.115,22
    -8,68 (-0,77%)
     
  • Oro

    1.786,80
    +4,80 (+0,27%)
     
  • EUR/USD

    1,2067
    +0,0049 (+0,41%)
     
  • S&P 500

    4.143,84
    +8,86 (+0,21%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.985,68
    -29,12 (-0,73%)
     
  • EUR/GBP

    0,8704
    +0,0026 (+0,29%)
     
  • EUR/CHF

    1,1041
    +0,0024 (+0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    +0,0046 (+0,31%)
     

Ethereum, Litecoin e Ripple: Analisi Tecnica Criptovalute dell’8 Aprile 2021

Bob Mason
·6 minuto per la lettura

Criptovalute: Ethereum

Ethereum è scivolato ieri del -7,06% invertendo il lieve rialzo del +0,26% di martedì per chiudere la giornata a 1964,23$.

Un inizio di giornata rialzista ha visto ieri Ethereum salire a un massimo intraday mattutino di 2128,99$ prima di invertire tendenza per la prima volta.

Non avendo raggiunto il principale livello di resistenza a 2,161$, Ethereum è sceso a un minimo intraday di metà giornata di 1929,69$.

La svendita ha visto però Ethereum cadere oltre il principale livello di supporto a 2,056$ e il secondo livello di supporto a 1998$.

Nella seconda metà della giornata, altrettanto instabile, la criptovaluta ha rivisitato i livelli di 2000$ prima di indietreggiare oltre il primo e il secondo livello di supporto principale.

Un altro test dei livelli di 2000$ è giunto verso la fine della giornata prima di un ritorno al secondo livello di supporto principale.

Al momento della scrittura, Ethereum si trovava in ribasso dello 0,21% a 1960,07$. Un inizio di giornata misto ha visto la criptovaluta salire a un massimo mattutino di 1971$ prima di scendere a un minimo di 1949,34$.

Ethereum ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della seduta.

Per la giornata di oggi

Ethereum dovrebbe riuscire a superare il pivot a 2008$ per essere in grado di sostenere una corsa al principale livello di resistenza di 2086$.

Sarebbe però necessario il sostegno di un mercato più ampio per permettere all’Ethereum di ritornare ai livelli di 2050$.

Se si esclude l’ipotesi di un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza potrebbe limitare qualsiasi rialzo.

In caso di breakout, Ethereum potrebbe però riuscire a testare la resistenza a 2200$ prima di ritirarsi. Il secondo livello di resistenza principale si trova a 2207$.

Di contro, l’impossibilità di superare il pivot di 2008$ porterebbe in gioco il principale livello di supporto a 1886$.

Al netto di un’altra svendita estesa, Ethereum dovrebbe riuscire a evitare comunque il secondo livello di supporto a 1808$.

Guardando ai principali indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 1,886

Livello pivot: $ 2,008

Primo livello di resistenza principale: $ 2,086

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 1,662

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 1.360

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 872

Criptovaluta: Litecoin

Mercoledì il Litecoin è scivolato del -7,68% invertendo il rally del +7,08% di martedì per chiudere la giornata a 219,33$.

Un inizio di giornata misto ha visto ieri il Litecoin salire a un massimo mattutino di 242,96$ prima di invertire tendenza.

Non essendo riuscito a raggiungere il principale livello di resistenza a 250$, il Litecoin è scivolato verso un minimo intraday mattutino di 211$.

La criptovaluta ha poi superato il principale livello di supporto a 219$ prima di ritestare brevemente i livelli di 226$.

Una seconda svendita ha visto il Litecoin scivolare nuovamente oltre il principale livello di supporto prima di chiudere la giornata a 219$.

Al momento della scrittura, il Litecoin era in rialzo del +0,21% a 219,78$. Un inizio di giornata misto ha visto la criptovaluta scendere verso un minimo mattutino di 217,70$ prima di salire a un massimo di 219,92$.

Anche il Litecoin ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della sessione odierna.

Per la giornata di oggi

Per sostenere una corsa al principale livello di resistenza a 238$ il Litecoin dovrebbe innanzitutto superare il livello pivot di 224$.

Per il Litecoin sarebbe però necessario il sostegno di un più ampio mercato, per tornare ai livelli di 230$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il massimo di 242,96$ di mercoledì potrebbero limitare qualsiasi rialzo.

In caso di un rally prolungato, invece, il Litecoin potrebbe testare la resistenza a 250$ prima di ritirarsi. Il secondo livello di resistenza principale si troverebbe a 256$.

Di contro, il mancato superamento del pivot di 224$ porterebbe in gioco il principale livello di supporto di 206$.

Al netto di un’altra svendita estesa, il Litecoin dovrebbe comunque riuscire a evitare il FIB del 23,6% attualmente a 195$ e il secondo livello di supporto principale a 193$.

Guardando ai principali indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 206

Livello pivot: $ 224

Primo livello di resistenza principale: $ 238

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 195

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 163

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 110

Criptovaluta: Ripple XRP

Mercoledì, il Ripple XRP è crollato del -16,64% invertendo in parte lo sfondamento di martedì del +19,75% e chiudendo la giornata a 0,91441$.

Un inizio di giornata misto ha visto il Ripple salire ieri verso un massimo intraday mattutino di 1,11142$ prima di invertire tendenza.

Non avendo raggiunto il principale livello di resistenza a 1,2093$, il Ripple è scivolato a un massimo intraday di metà giornata a 0,85518$.

La vendita estesa ha visto la criptovaluta portarsi sotto il FIB del 23,6% di 0,8960$ e sotto il principale livello di supporto a 0,8951$.

Evitando livelli di prezzo inferiori a 0,80$, il Ripple ha poi ripreso quota rivisitando i livelli di 0,97$ prima di concludere la giornata sotto 0,92$.

Il FIB del 23,6% a quota 0,8960$ ha fornito sufficiente supporto alla fine della giornata.

Al momento della scrittura, il Ripple XRP si trovava in ribasso dello 0,16% a quota 0,91297$. Un inizio di giornata misto ha visto il Ripple salire a un massimo mattutino di 0,92533$ prima di scendere a un minimo di 0,90563$.

Anche il Ripple ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di Oggi

Il Ripple dovrà riuscire a superare il livello pivot di 0,9603$ per riuscire ad avvicinarsi al livello dir esistenza a 1,0655$.

Sarebbe però necessario, anche in questo caso, il sostegno di un più ampio mercato per permettere al Ripple di tornare ai livelli di 1$.

Se si esclude un esteso rally delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il massimo di mercoledì a 1,11142$ limiterebbero probabilmente i rialzi.

In caso di un rally prolungato, invece, il Ripple potrebbe testare la resistenza a 1,20$ prima di ritirarsi. Il secondo importante livello di resistenza si troverebbe a 1,2166$.

Di contro, l’impossibilità di superare il pivot di 0,9603$ porterebbe in gioco il FIB del 23,6% a 0,8960$ e il principale livello di resistenza a 0,8093$.

Al netto di un’altra svendita estesa, tuttavia, la criptovaluta dovrebbe riuscire a evitare il FIB del 38,2% a 0,7577$. Il secondo livello di supporto principale si troverebbe a 0,7041$.

Guardando ai principali indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 0,8093

Livello pivot: $ 0,9603

Primo livello di resistenza principale: $ 1,0655

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 0,8960

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 0,7577

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 0,5340

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti in basso.

Grazie, Bob.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: