Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.756,66
    +1.564,26 (+3,39%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Ethereum, Litecoin e Ripple: Analisi Tecnica Criptovalute del 16 Aprile 2021

Bob Mason
·6 minuto per la lettura

Criptovalute: Ethereum

L’Ethereum è cresciuto ieri del +3,49% seguendo un rialzo di mercoledì del +5,765 per chiudere la giornata a 2517,03$.

Un inizio di giornata misto ha visto l’Ethereum crollare ieri fino a un minimo intraday mattutino di 2401,25$ prima di fare una prima mossa rialzista.

Dopo aver evitato il principale livello di supporto a 2,328$, Ethereum ha raggiunto un massimo intraday dell’ultimo ora e un nuovo massimo a 2546,82$.

Ethereum ha dunque superato il principale livello di resistenza a 2492$ prima di indietreggiare. Rientrando nel range del secondo importante livello di resistenza a 2551$, il prezzo è poi scivolato per concludere la giornata a 2517$.

Al momento della redazione, Ethereum si trovava in rialzo dello 0,21% a quota 2522,26$. Un inizio di giornata rialzista ha visto Ethereum salire da un minimo mattutino di 2517,03$ a un massimo di 2527,12$.

Ethereum ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di oggi

Ethereum dovrebbe evitare un crollo oltre il pivot a 2488$ per essere in grado di sostenere una corsa al principale livello di resistenza di 2576$.

Sarebbe però necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere ad Ethereum di superare il nuovo massimo di 2546,82$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il successivo a 2600$ limiterebbero probabilmente i rialzi.

In caso di breakout del prezzo, Ethereum potrebbe testare la resistenza a 2700$ prima di ritirarsi. Il secondo livello di resistenza principale si trova a 2634$.

Di contro, l’impossibilità di evitare un crollo oltre il pivot di 2488$ porterebbe in gioco il principale supporto a 2430$.

Al netto di una svendita estesa, comunque, Ethereum dovrebbe essere in grado di evitare livelli di prezzo inferiori a 2200$. Il secondo livello di supporto principale dovrebbe infatti limitare eventuali ribassi.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 2,430

Livello pivot: $ 2.488

Primo livello di resistenza principale: $ 2,576

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 1,975

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 1.605

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 1.023

Criptovalute: Litecoin

Il Litecoin è cresciuto del +2,675 giovedì, dopo un guadagno del +4,145 di mercoledì, chiudendo la giornata a 286,18$. Un inizio di giornata misto ha visto ieri il Litecoin salire a un massimo mattutino di 282,80$ prima di invertire la prima volta.

Non avendo raggiunto, infatti, i principali livelli di resistenza, il Litecoin ha iniziato a indietreggiare scendendo verso un minimo intraday mattutino di 266,01$.

Dopo aver evitato il livello di supporto a 262$, il Litecoin ha raggiunto un massimo intraday dell’ultima ora e un nuovo massimo a 291,25$.

La criptovaluta ha anche superato il principale livello di resistenza a 289$ prima di scivolare nuovamente per chiudere la giornata a 286$.

Al momento della redazione, il Litecoin era in rialzo dello 0,17% a 286,68$. Un inizio di giornata rialzista ha visto il Litecoin salire da un minimo mattutino di 286,18$ a un massimo di 288,39$.

Anche il Litecoin ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza.

Per la giornata di oggi

Il Litecoin dovrebbe essere in grado di evitare un crollo oltre il pivot di 281$ per sostenere una corsa al principale livello di resistenza a 296$.

Tuttavia, sarebbe necessario il sostegno di un più ampio mercato per permettere al Litecoin di superare il massimo di giovedì a 291,25$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza e il successivo a 300$ potrebbero limitare i rialzi.

In caso di un rally prolungato, invece, il Litecoin avrebbe modo di testare la resistenza a 315$ prima di ritirarsi. Il secondo livello di resistenza principale si trova a 306$.

Di contro, l’impossibilità di evitare un crollo oltre il pivot di 281$ farebbe avvicinare il principale livello di supporto a 271$. Al netto di una svendita prolungata, il Litecoin dovrebbe comunque riuscire a evitare il secondo livello di supporto principale a 256$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 271

Livello pivot: $ 281

Primo livello di resistenza principale: $ 296

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 229

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 190

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 127

Criptovalute: Ripple XRP

Giovedì il Ripple XRP è scivolato del -4,17% invertendo un rialzo del +2,30% di mercoledì per chiudere la giornata a 1,75937$.

Un inizio di giornata misto ha visto il Ripple salire a un massimo intraday mattutino di 1,88353$, ieri, prima di invertire.

Non essendo però riuscito a superare il principale livello di resistenza a 2,0210$, il Ripple è scivolato a un minimo intraday mattutino di 1,65261$.

Dopo aver evitato il principale livello di supporto a 1,6004$ il Ripple ha rivisitato i livelli di 1,84$ prima di tornare in rosso.

Al momento della redazione, la criptovaluta si trovava in rialzo del +0,51% a 1,76836$. Un inizio di giornata rialzista ha visto il Ripple salire da un minimo mattutino di 1,75953$ a un massimo di 1,78199$.

Il Ripple ha lasciato non testati i principali livelli di supporto e resistenza all’inizio della seduta.

Il Ripple dovrà evitare un ribasso oltre il livello pivot di 1,7652$ per approcciare il principale livello di resistenza a 1,8777$.

Tuttavia, servirebbe il sostegno di un più ampio mercato per permettere al Ripple XRP di tornare ai livelli di 1,80$.

Se si esclude un rally esteso delle criptovalute, il principale livello di resistenza limiterebbe probabilmente qualsiasi rialzo.

In caso di rally prolungato, il Ripple potrebbe testare la resistenza ai livelli di 2$ prima di ritirarsi. Il secondo importante livello di resistenza si trova a 1,9961$.

Di contro, l’impossibilità di evitare un crollo oltre il pivot di 1,7652$ porterebbe in gioco il principale livello di supporto a 1,6468$.

Al netto di un’altra svendita estesa, il Ripple dovrebbe comunque riuscire a evitare il FIB del 23,6% a 1,5426$. Il secondo livello di supporto principale si troverebbe invece a 1,5343$.

Uno sguardo agli indicatori tecnici

Primo livello di supporto principale: $ 1,6468

Livello pivot: $ 1,7652

Primo livello di resistenza principale: $ 1,8777

Livello di ritracciamento FIB del 23,6%: $ 1,5426

Livello di ritracciamento FIB del 38,2%: $ 1,2807

Livello di ritracciamento FIB del 62%: $ 0,8573

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti in basso.

Grazie, Bob

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: