Italia markets close in 3 hours 18 minutes
  • FTSE MIB

    24.281,73
    -171,20 (-0,70%)
     
  • Dow Jones

    33.587,66
    -681,50 (-1,99%)
     
  • Nasdaq

    13.031,68
    -357,75 (-2,67%)
     
  • Nikkei 225

    27.448,01
    -699,50 (-2,49%)
     
  • Petrolio

    64,46
    -1,62 (-2,45%)
     
  • BTC-EUR

    41.318,99
    -5.773,56 (-12,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.346,76
    -217,07 (-13,88%)
     
  • Oro

    1.816,30
    -6,50 (-0,36%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    4.063,04
    -89,06 (-2,14%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    -512,37 (-1,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.947,43
    +1,37 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    +0,0019 (+0,22%)
     
  • EUR/CHF

    1,0959
    -0,0008 (-0,08%)
     
  • EUR/CAD

    1,4664
    +0,0021 (+0,15%)
     

Ethereum sopra i 3100 USD, fissa un nuovo ATH: dove si spingerà?

Fabio Carbone
·3 minuto per la lettura

Ether (ETH) sfonda i 3 mila dollari di valore e fissa il nuovo ATH a 3.146,44 USD in un crescendo di nuovi massimi storici che proseguono ora dopo ora da una settimana.

Una crescita esponenziale non dovuta, questa volta, alle performance del bitcoin (BTC) che invece fatica a superare i 60 mila USD pur restando sopra i 58 mila USD (al momento della scrittura).

ETH ha raggiunto una dominance pari al 15,8% dell’intero mercato, con bitcoin sceso al 47,8%. La capitalizzazione di mercato di ether ha raggiunto la stratosferica cifra dei 363 miliardi di dollari.

Cosa sta accadendo all’ecosistema Ethereum, cosa alimenta la crescita del prezzo della sua criptovaluta?

Un insieme di fattori concomitanti portano su il valore dell’intero ecosistema decentralizzato, tra cui: la crescita constante dei sistemi di finanza decentralizzata (DeFi), il progresso nello sviluppo della piattaforma, nuove previsioni di prezzo autorevoli che vedono molto lontano.

Ethereum e il Berlin upgrade

Lo scorso 15 aprile il Berlin upgrade è stato distribuito sulla Ethereum network al blocco numero 12.244.000.

Uno sviluppo intermedio di Ethereum 2.0 che ha apportato solo degli aggiornamenti di manutenzione sui costi delle transazioni. Tuttavia segna un nuovo passo in avanti della piattaforma che ora attende con trepidazione la completa implementazione del Proof of Stake, che però richiederà ancora qualche anno.

Ethereum e la DeFi inarrestabile

DeFi Pulse indica che circa 71,46 miliardi di dollari di valore in crypto asset sono vincolati nei vari progetti presenti sulla Ethereum blockchain. Un crescendo che appare inarrestabile e che prosegue da giugno del 2020, con poche e fisiologiche pause ribassiste.

Il crypto staking, il lending, e le piattaforme di trading decentralizzate sempre più performanti e sicure, garantiscono la crescita della finanza decentralizzata e con essa dell’intero ecosistema Ethereum.

Ethereum cresce nonostante la concorrenza

Quello che appare evidente, ormai, è che Ethereum come ecosistema decentralizzato è il punto di riferimento nonostante l’agguerrita concorrenza:

I concorrenti crescono e dimostrano di avere le carte in regola per primeggiare, ma non appaiono più essere quella minaccia più volte sponsorizzata.

In Ethereum ci credono non solo i suoi fondatori e i suoi sviluppatori, ma anche gli investitori, e il risultato è il prezzo che supera i 3 mila USD.

Quale il futuro del prezzo di ETH?

Secondo FundStrat, società di ricerca di mercato, ether (ETH) ha il potenziale per toccare la stratosferica cifra dei 10 mila dollari USA entro la fine di questo anno.

Ed i motivi di tale ottimismo sono stati descritti in precedenza. La nascita di nuovi servizi DeFi fanno aumentare il valore della piattaforma Ethereum in modo significativo e di conseguenza aumenta anche il prezzo di ETH.

Da inizio anno ETH è incrementato del +326,42% e rispetto ad un anno fa, la crescita è stata addirittura del +1.395,6%.

Per ora i 10 mila dollari di valore sono molto lontani, ma con le criptovalute non si può mai dire. Conviene monitorare il crypto asset.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: