Italia markets closed
  • FTSE MIB

    17.943,11
    +70,83 (+0,40%)
     
  • Dow Jones

    26.501,60
    -157,51 (-0,59%)
     
  • Nasdaq

    10.911,59
    -274,00 (-2,45%)
     
  • Nikkei 225

    22.977,13
    -354,81 (-1,52%)
     
  • Petrolio

    35,72
    -0,45 (-1,24%)
     
  • BTC-EUR

    11.618,65
    +230,79 (+2,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    265,42
    +1,78 (+0,68%)
     
  • Oro

    1.878,80
    +10,80 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1650
    -0,0029 (-0,24%)
     
  • S&P 500

    3.269,96
    -40,15 (-1,21%)
     
  • HANG SENG

    24.107,42
    -479,18 (-1,95%)
     
  • Euro Stoxx 50

    2.958,21
    -1,82 (-0,06%)
     
  • EUR/GBP

    0,8992
    -0,0040 (-0,44%)
     
  • EUR/CHF

    1,0672
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • EUR/CAD

    1,5515
    -0,0035 (-0,23%)
     

Etica Sgr sostiene Archivio Desaparecido, il progetto che fa luce sui desaparecidos italiani

Antonio Cardarelli
·3 minuti per la lettura
Etica Sgr sostiene Archivio Desaparecido, il progetto che fa luce sui desaparecidos italiani
Etica Sgr sostiene Archivio Desaparecido, il progetto che fa luce sui desaparecidos italiani

L’iniziativa del Centro di giornalismo permanente mira a ricostruire le storie dei cittadini italiani o di origine italiana vittime dei regimi militari dell’America Latina

Etica Sgr conferma il proprio impegno nei diritti umani con il sostegno all’iniziativa Archivio Desaparecido, il progetto di memoria attiva ideato dal collettivo di giornalisti Centro di giornalismo permanente.

LA REPRESSIONE IN AMERICA LATINA

L’obiettivo di Archivio Desaparecido è ricostruire le vicende dei cittadini italiani o di origine italiana desaparecidos, ovvero “scomparsi”. Un fenomeno che ha riguardato molti Paesi dell’America Latina governati da dittature militari negli anni ’70 e ’80, a cominciare da Argentina e Cile. Gli apparati repressivi di questi e altri Paesi di quell’area erano coinvolti nell’Operazione Condor, finalizzata all’eliminazione – spesso fisica e dopo settimane di torture – degli avversari politici o semplicemente delle persone non allineate al regime.

IL PROCESSO CONDOR

Il Centro di giornalismo permanente ha deciso di fare luce sulle storie dei tanti desaparecidos di origine italiana, una scelta dettata “dalla scarsa attenzione mediatica sul Processo Condor di Roma”, come spiegano gli stessi giornalisti a Etica Sgr. Si tratta, spiegano gli ideatori del progetto, di "una pagina di storia che in questi anni è stata capace di influire nella vita pubblica di molti paesi, con decine di storie straordinarie che vale la pena di recuperare e a cui dare dignità".

MEMORIA ATTIVA

Ma il “come” si ricorda è estremamente importante, per questo motivo Archivio Desaparecido è basato su percorsi multimediali di memoria attiva che ricostruiscono le vite delle vittime e gli effetti dei crimini governativi sulla vita dei loro cari. Partito con una raccolta sulla piattaforma di crowdfunding Produzioni dal Basso, il progetto ha rischiato di rallentare dopo una fase di grande attenzione, “e proprio in quel momento è arrivata la mail di Etica Sgr”, raccontano dal Centro di giornalismo permanente.

STORIE DA CONOSCERE

A spiegare perché Etica Sgr ha preso questo impegno, permettendo di fatto la nascita di Archivio Desaparecido, è il direttore generale Luca Mattiazzi: “Il senso della memoria è accendere un faro sul presente e costituisce un bagaglio necessario per le nuove generazioni. Per questo riteniamo importantissimo conoscere le storie e i volti dei desaparecidos, vite “cancellate” per motivi politici dai regimi militari sudamericani tra gli anni ’70 e ’80 del Novecento”.

L’IMPEGNO DI ETICA SGR

“Etica Sgr – prosegue Mattiazzi - ha deciso di sostenere Archivio Desaparecido in quanto il progetto si colloca sul solco del tema dei diritti umani, da sempre riferimento fondamentale per la nostra società. In qualità di investitore responsabile escludiamo infatti dai portafogli dei nostri fondi etici titoli emessi da Stati che prevedono la pena di morte o non garantiscono le libertà civili, di stampa e i diritti politici”.

DIRITTI UMANI E DEI LAVORATORI

“Etica Sgr è anche attiva nell’azione di engagement, instaurando un dialogo strutturato con il management delle imprese in cui investono i fondi, affinché vengano monitorati e migliorati gli aspetti ambientali, sociali e di governance relativi all’attività aziendale. Sosteniamo, inoltre, campagne di sensibilizzazione promosse da network internazionali, specifiche sui diritti umani e dei lavoratori”, conclude Mattiazzi.