I mercati italiani aprono fra 3 ore 13 min

EUR/GBP Analisi Tecnica Previsioni per il 12 ottobre 2017

Christopher Lewis

Mercoledì la coppia EUR/GBP fa un rally, continuando il proprio percorso verso il livello delle 0,90£. Nel caso di una rottura al di sopra di tale livello, crediamo che la coppia continuerà a muoversi in rialzo, cosa che ci renderebbe fortemente rialzisti. Per il lungo termine, ci troviamo ovviamente all’interno di una tendenza rialzista e crediamo che gli operatori continueranno a sentirsi più fiduciosi a detenere l’euro rispetto alla sterlina, visto che ci sono maggiori certezze nell’Unione Europea. Purtuttavia, non prevediamo un deciso scatto in rialzo, ma una volta che avremo rotto al di sopra delle 0,90£, il mercato continuerà a presentare una forte pressione rialzista. A quel punto, potremmo prevedere che il livello delle 0,90$ diventerebbe la base del successivo passo in rialzo e il mercato raggiungerebbe la regione delle 0,92£.

Nel frattempo, se ci sarà effettivamente un pullback dai livelli attuali, il mercato dovrebbe riscontrare un notevole supporto sottostante. Di conseguenza, riteniamo che ogni volta che assisteremo a un pullback gli acquirenti e i trader di lungo termine avranno interesse a entrare in azione. Non siamo interessati ad andare corti su questa coppia, dato che il livello sottostante delle 0,89£ fungerà da massiccio supporto e una rottura al di sotto di tale livello riscontrerà un supporto anche maggiore al livello delle 0,88£. Francamente, in questo momento stiamo cercando un’opportunità per acquistare sopra la barriera, in modo da proseguire ad acquistare questo mercato. Soltanto nel caso di una rottura al di sotto del livello delle 0,88£, avremo qualche preoccupazione, dato che la tendenza rialzista si è mostrata talmente affidabile e costante. Infine, riteniamo che la coppia proseguirà il suo percorso verso la regione delle 0,95£ e alla fine arriverà al livello di parità. Ciò sarà particolarmente vero se ci saranno segnali di debolezza della sterlina, dell’economia britannica o un allentamento della linea dura nelle dichiarazioni della Banca d’Inghilterra.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: