I mercati italiani aprono fra 2 ore 23 min

EUR/USD Analisi Fondamentale Giornaliera – Previsioni per il 6 dicembre 2017

Colin First

Nelle ultime ventiquattr’ore la coppia EUR/USD è scivolata in ribasso in assenza di una ragione specifica. L’euro è apparso complessivamente debole su tutti i fronti e, nonostante un dollaro non particolarmente in forze, è rimasto sostanzialmente stabile: quanto basta per spingere la coppia in ribasso nel corso della giornata di ieri. Il mercato è prima sceso a quota 1,18 per poi rimbalzare e attestarsi sopra la regione 1,1820 nel momento in cui scrivo.

EUR/USD grafico orario

La coppia scivola in ribasso

Il mercato sembra avere un atteggiamento attendista rispetto al dollaro. Ora che gli incrementi dei tassi sono dietro l’angolo, alcuni hanno messo in dubbio in extremis l’effettivo innalzamento dei tassi nel mese in corso. Rimane aperta poi la questione dell’approvazione della riforma fiscale che prosegue nel suo percorso al Senato: tutti eventi che prendono tempo, per questo i trader sono in attesa di scoprire cosa accadrà. Siamo inoltre all’ultimo mese dell’anno e attendiamo ulteriori sviluppi; con le vacanze in arrivo, i trader hanno una ragione in più per non impegnare cifre importanti, aspettando che gli eventi facciano il proprio corso prima di scegliere una direzione. Questo ha portato a una stabilizzazione del dollaro mentre l’euro continua a incedere lentamente in ribasso in una fase in cui molte coppie valutarie cercano di rispettare la gamma di oscillazione stabilita negli ultimi due mesi.

Nel resto della giornata di oggi non sono attese notizie importanti dall’euro zona, ma dagli Stati Uniti avremo il rapporto sull’occupazione ADP, che dovrebbe fungere da precursore del rapporto NFP atteso in tarda settimana. La coppia dovrebbe quindi rimanere sotto pressione in attesa di novità.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: