I mercati italiani aprono fra 5 ore 57 min

EUR/USD Analisi Fondamentale Giornaliera, Previsioni per l’11 Ottobre 2017

Colin First

Come da noi anticipato nelle previsioni dei giorni scorsi, nelle ultime 24 ore la coppia EUR/USD ha guadagnato terreno. I dati deludenti sulle buste paga della scorsa settimana continuano a infierire su un dollaro in evidente difficoltà, mentre i mercati iniziano a interrogarsi su come si muoverà la Federal Reserve nel resto dell’anno. L’euro ha comunque tirato un respiro di sollievo; gli effetti del referendum in Catalogna, infatti, sembrano attenuarsi.

EUR/USD grafico orario

Il calo del dollaro concede una tregua a EUR/USD

I mercati apparivano piuttosto sicuri riguardo l’aumento dei tassi di interesse nel mese di dicembre, circostanza confermata dai verbali del FOMC recentemente pubblicati. I dati economici in uscita, però, sono stati quanto meno
incostanti; il rapporto NFP di questo mese ha in effetti deluso su tutti i fronti. Di conseguenza il dollaro è stato messo in difficoltà e la coppia EUR/USD ne ha approfittato in pieno, salendo da appena sopra quota 1,17 fin sopra quota 1,18 nel momento in cui scrivo, pronta per salire ancora.

Negli ultimi giorni anche l’euro è stato tenuto sotto pressione dopo che il referendum in Catalogna ha fatto temere una possibile dichiarazione di indipendenza. Anche l’euro è quindi rimasto sulle difensive, ma ieri ha potuto tirare un respiro di sollievo dopo le dichiarazioni del presidente della Catalogna, che ha rimandato la propria dichiarazione di indipendenza. Ne è derivato un rally che ha spinto la coppia sopra quota 1,18. Nel momento in cui scrivo, abbiamo anche notizie di una tensione crescente nella regione coreana, dove gli Stati Uniti stanno discutendo differenti “opzioni” per affrontare la questione Corea del Nord; di fronte a questa escalation, il dollaro è tornato sulle difensive.

Nel resto della giornata i riflettori saranno ovviamente puntati sui verbali del FOMC, in uscita oggi nel corso della sessione Usa. Il mercato vuole capire cosa pensano i membri della Federal Reserve riguardo il prossimo incremento dei tassi, tanto più se consideriamo che da un mese a questa parte i dati economici non sono positivi quanto si sperava. Una Federal Reserve favorevole a una stretta monetaria potrebbe favorire un’ondata di acquisti di dollari e una conseguente correzione della coppia EUR/USD.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: