I mercati italiani aprono fra 3 ore 13 min

EUR/USD Analisi Tecnica Previsioni per il 13 ottobre 2017

Christopher Lewis

Giovedì la coppia EUR/USD tenta un rally, ma poi inverte la rotta in prossimità del livello degli 1,1880$, fa un pullback verso il livello degli 1,1850$ che dopo aver rotto sopra il livello degli 1,18$ è un segnale fortemente rialzista. L’area dovrebbe fungere anche da supporto e crediamo che proseguirà la tendenza rialzista di lungo termine, che dovrebbe permettere al mercato di raggiungere il livello superiore degli 1,20$. A tale livello è situata una barriera di resistenza che si estende fino al livello degli 1,21$, ma alla fine supereremo tale area per arrivare verso il livello degli 1,25$ dove è situato il nostro obiettivo di lungo termine. Recentemente abbiamo rotto al di fuori di un’area di consolidamento maggiore, che durava da qualche anno e che fa prevedere una mossa verso la regione superiore degli 1,25$. Ci vorrà del tempo per arrivare verso tale livello e sarà un lavoro faticoso.

I mercati continuano a mostrarsi caotici e francamente continueremo a privilegiare l’euro in generale, dato che il dollaro mostra qualche difficoltà e, naturalmente, questa coppia tende a fare un rally in presenza di un mercato più forte. I pullback continueranno a essere considerati delle opportunità per acquistare, e crediamo che ci sia una sorta di base in prossimità del livello sottostante degli 1,15$. Una rottura al di sotto di quest’ultimo livello risulterebbe catastrofica per l’euro, ma una mossa in tal senso appare molto improbabile. Saranno necessari vari tentativi per rompere al di sopra della regione degli 1,20$ ma, una volta fatto, sarà difficile contenere la spinta rialzista, come quando si cerca di tenere sotto il livello dell’acqua una palla che galleggia e la si lascia andare, questa schizzerà in alto piuttosto violentemente. Ciò sarà particolarmente vero se la BCE dovesse mostrare una linea anche minimamente aggressiva.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: