Italia markets open in 5 hours 33 minutes
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.853,66
    +405,65 (+1,48%)
     
  • EUR/USD

    1,2088
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • BTC-EUR

    41.584,62
    -361,02 (-0,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.375,54
    -12,36 (-0,89%)
     
  • HANG SENG

    27.718,67
    0,00 (0,00%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     

EUR/USD Continua a Correre: Prossima Resistenza a 1,21 su Fiducia per i Vaccini UE

Alberto Ferrante
·2 minuto per la lettura

Sessione estremamente interessante, quella di ieri, per il cambio EUR/USD, che ha avuto modo finalmente di infrangere la soglia di resistenza (anche psicologica) a 1,20 sfruttando il gap tecnico alle spalle, di cui si era già accennato in una precedente analisi.

Questo livello di prezzo è stato complesso da approcciare per il cambio EUR/USD, essenzialmente a causa delle stime poco ottimistiche per una rapida ripresa dell’economia dell’Eurozona, rispetto a quella statunitense.

Con il superamento di ieri, però, il FIber potrebbe ottenere una spinta sufficiente per guardare verso nuovi ambiziosi livelli di resistenza.

Stamattina, alle ore 8:50, il cambio EUR/USD è scambiato a quota 1,2070, in rialzo del +0,71%.

L’indice del dollaro statunitense è invece sceso poco sotto il livello di 91 punti.

Previsioni per il cambio EUR/USD

Per il cambio EUR/USD il prossimo livello da monitorare è quello di 1,21. Il cambio pare infatti diretto verso questa soglia di resistenza e potrebbe riuscire nello sfondamento già nelle prossime ore, se il dollaro statunitense dovesse continuare a contrarsi.

Inoltre, si evidenzia che queste giornate saranno cruciali per comprendere se effettivamente l’Unione Europea accelererà i piani di vaccinazione, come suggerito dal Commissario Breton, che ha parlato anche di un “green pass” per i liberi spostamenti già entro Giugno 2021.

Superata la prima resistenza, il cambio EUR/USD potrebbe subito dirigersi verso i massimi da Marzo 2021, a 1,2133, con un obiettivo finale rappresentato eventualmente dal livello di 1,2190, che rappresenta invece i massimi da Gennaio 2021.

Di contro, un rallentamento della corsa del cambio EUR/USD potrebbe portare il cross a scendere innanzitutto sotto l’EMA a 200 giorni rappresentato dal valore di 1,2060.

Una mossa sotto questa fascia di prezzo potrebbe indicare l’inizio di un ritracciamento in grado di spingere il prezzo fino al livello di supporto di 1,2015 e poi ancora verso 1,1990.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: