Italia markets close in 5 hours 18 minutes

Forex, euro in calo, investitori preferiscono dollaro su timori coronavirus

Un passante con addosso una mascherina protettiva riflesso in alcuni specchi a Seoul

LONDRA (Reuters) - Euro sotto pressione mentre il dollaro australiano ha toccato il nuovo minimo di 11 anni nei confronti del biglietto verde sulla scia dei timori legati alla rapida accelerazione della diffusione del coronavirus fuori dalla Cina.

Le divise rifugio, come yen e franco svizzero, sono poco mosse mentre il dollaro è diventato l'asset rifugio per eccellenza dato che gli investitori considerano l'economia Usa più solida delle altre a fronte della diffusione del virus.

L'Italia -- che conta al momento quattro vittime e oltre 150 casi di contagio -- è il paese europeo più colpito e tra quelli più colpiti nel mondo dopo la Cina.

L'Organizzazione mondiale della sanità è preoccupata per il crescente numero di contagi che non sembrano avere un chiaro legame con l'epicentro dell'epidemia in Cina.

"Se ci si aspetta che la crescita globale rallenti sulla scia di questo fenomeno... ha senso scommettere su un dollaro forte", spiega Morten Lund, analista di Nordea.



Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia



(Sara Rossi, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)