Italia markets close in 8 hours 23 minutes
  • FTSE MIB

    21.293,86
    -539,64 (-2,47%)
     
  • Dow Jones

    30.775,43
    -253,88 (-0,82%)
     
  • Nasdaq

    11.028,74
    -149,16 (-1,33%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    105,18
    -0,58 (-0,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.542,43
    -182,03 (-0,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    417,00
    -14,47 (-3,35%)
     
  • Oro

    1.797,90
    -9,40 (-0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0456
    -0,0027 (-0,26%)
     
  • S&P 500

    3.785,38
    -33,45 (-0,88%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.454,86
    -59,46 (-1,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8625
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    0,9984
    -0,0023 (-0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3505
    +0,0015 (+0,11%)
     

Euro Dollaro (EUR/USD), Previsioni: Ancora in Rialzo, Raggiunto un Livello Fondamentale

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) pare deciso a riprendere quota in vista dell’ingresso nel mese di Giugno 2022, con dei rialzi sostenuti dalle dichiarazioni della BCE e dall’arretramento del dollaro USA, il cui indice USDX appare in lieve ribasso.

Il Fiber ha così potuto mantenersi sopra il livello di 1,07 nella scorsa chiusura settimanale, nonostante la discreta volatilità nel mondo forex, e al momento della scrittura viene scambiato a quota 1,07584

L’indice del dollaro USA segna invece 101,4 punti.

Per questa nuova settimana che si apre oggi e che traghetta il mese di Maggio al suo termine, il cambio euro dollaro dovrà tentare di rimanere sopra i supporti di 1,07 o, eventualmente, 1,065, per difendere i risultati raggiunti e procedere nel suo trend di ripresa.

Previsioni sul cambio  euro dollaro

Il cambio euro dollaro riparte dunque al rialzo e potrebbe iniziare a mirare, già quest’oggi, verso il target di 1,075. In caso di estensione del trend bullish di breve termine, un secondo livello tecnico da monitorare sarebbe quello di 1,08.

D’altro canto, però, occorre evidenziare che un ritorno a questi valori (che non si vedono da prima dello scoppio della guerra) potrebbe attirare l’attenzione degli operatori interessati a rapidi realizzi, con la possibilità di innescare un rimbalzo molto ampio.

Sul fronte ribassista, a tal proposito, si segnalano come principali supporti quelli fissati a quota 1,0650 e 1,062. Un più ampio ribasso sotto il supporto principale di 1,06 potrebbe annullare del tutto il trend di quest’ultima settimana.

Infine, non si esclude l’ipotesi di un consolidamento o una fase di lateralità intorno al livello di prezzo attuale, a 1,075, in vista di rialzi futuri.

Il calendario economico di oggi

La nuova settimana dei mercati si apre quest’oggi con i dati sul sentiment dell’economia dell’Eurozona e con i tassi d’inflazione flash in Germania. Nessun dato macro di rilievo, invece, dagli USA.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli