Italia markets close in 6 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    25.599,80
    +236,78 (+0,93%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,26
    -0,69 (-0,93%)
     
  • BTC-EUR

    33.248,39
    -2.218,71 (-6,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    959,82
    +9,92 (+1,04%)
     
  • Oro

    1.809,90
    -7,30 (-0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,1888
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.120,73
    +31,43 (+0,77%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0761
    +0,0018 (+0,17%)
     
  • EUR/CAD

    1,4820
    +0,0019 (+0,13%)
     

Euro/dollaro poco mosso, perchè sarà cruciale la riunione della Bce

·1 minuto per la lettura

Movimenti in lieve rialzo ma sotto la soglia di 1,18 per l'euro/dollaro nel giorno della riunione della Banca centrale europea (Bce). Ieri la valuta unica si è moderatamente ripresa sull’arretramento del dollaro risalendo da 1,1750 a 1,1804 EUR/USD. "Oggi cruciale sarà l’esito della riunione Bce che, recependo la nuova strategia di policy (passaggio a un target di inflazione simmetrico con possibilità di fasi temporanee di overshooting dell’inflazione), rivedrà la forward guidance", segnalano gli esperti dell'ufficio studi di Intesa Sanpaolo sottolineando che "se il nuovo indirizzo verrà formulato in modo da indicare un approccio di policy di fatto più accomodante l’euro ne dovrebbe venire indebolito, con possibile test dei supporti chiave intorno a 1,1700 EUR/USD".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli