Italia markets close in 4 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    26.083,23
    -288,69 (-1,09%)
     
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    -182,25 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    66,49
    +0,92 (+1,40%)
     
  • BTC-EUR

    49.713,43
    -1.136,12 (-2,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.437,83
    -31,25 (-2,13%)
     
  • Oro

    1.778,20
    -6,10 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,1339
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.117,92
    -61,23 (-1,47%)
     
  • EUR/GBP

    0,8509
    -0,0013 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0419
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4525
    +0,0028 (+0,19%)
     

Euro Dollaro, Previsioni: Fiber in Stasi a 1,1580 in Attesa della Fed

·2 minuto per la lettura

Niente di fatto per il cambio euro dollaro nelle scorse sessioni di scambio. Dall’avvio del mese di Novembre 2021, il prezzo non è riuscito a individuare una direzionalità netta ed è rimasto in balia, essenzialmente, dell’andamento del dollaro USA,

Stamattina, alle ore 9:40, il cambio Euro Dollaro si trova esattamente a quota 1,1582 mentre l’indice del dollaro statunitense segna 94,09 punti.

In assenza di market movers di rilievo, il prezzo pare  voler tentare un consolidamento intorno o sotto l’area di 1,16, ma oggi la conferenza stampa della BCE potrebbe cambiare le carte in tavola con una brusca accelerazione rialzista o ribassista.

Previsioni sul cambio Euro Dollaro

Per la giornata di oggi, prima della riunione della FED nella serata italiana, il cambio euro dollaro potrebbe rimanere sostanzialmente stabile.

Il prezzo attuale resta confinato poco sopra l’area di supporto di 1,1580 e potrebbe continuare a contrarsi eventualmente anche fino al secondo livello di 1,1560.

Un test, condotto con successo, di questo livello di 1,1560 permetterebbe al cambio euro dollaro di estendere i suoi ribassi anche fino al minimo di Ottobre 2021 a 1,1525 ed eventualmente oltre.

Al rialzo, invece, sopra l’area attuale di 1,1580 ci sarebbe spazio per un ritorno all’EMA a 20 giorni, attualmente in area 1,16/1,1605. Qualora il prezzo dovesse riuscire a superare questo primo valore, allora potrebbe tentare l’assalto alla resistenza di 1,1650 già testata nelle scorse settimane, passando per il valore intermedio di 1,1630.

La risposta del mercato alle novità della Fed sarà comunque determinante, quantomeno in ottica di previsioni settimanali. Ad esempio, il dollaro USA potrebbe essere colpito da un’ondata ribassista tale da spingere il cambio euro dollaro anche verso il target di 1,17, o quantomeno sopra il massimo del mese scorso a 1,1687. Di contro, un repentino apprezzamento del biglietto verde potrebbe pressare ulteriormente su una moneta unica ancora debole, verso nuovi minimi relativi anche sotto 1,15.

Oggi attenzione alla Fed

Nella serata italiana, come accennato in apertura, si terrà la conferenza stampa della Fed in cui si comunicherà l’aggiornamento sui tassi d’interesse (che con tutta probabilità rimarranno stabili) ed eventuali novità sull’approccio al tapering e sul programma di acquisto di obbligazioni. Tutte queste novità potrebbero impattare sul dollaro USA e sul cambio Euro Dollaro.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico. È inoltre possibile seguire la nostra pagina Facebook per rimanere aggiornati sulle ultime notizie economiche e analisi tecniche.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli