Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.766,09
    +280,09 (+1,14%)
     
  • Dow Jones

    34.382,13
    +360,73 (+1,06%)
     
  • Nasdaq

    13.429,98
    +304,98 (+2,32%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,47 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    65,51
    +0,14 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    37.410,76
    -2.841,45 (-7,06%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,33
    +39,77 (+2,93%)
     
  • Oro

    1.844,00
    +5,90 (+0,32%)
     
  • EUR/USD

    1,2146
    +0,0062 (+0,51%)
     
  • S&P 500

    4.173,85
    +61,35 (+1,49%)
     
  • HANG SENG

    28.027,57
    +308,87 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.017,44
    +64,99 (+1,64%)
     
  • EUR/GBP

    0,8610
    +0,0013 (+0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0943
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4702
    +0,0011 (+0,07%)
     

Euro/dollaro resta alla finestra: oggi test Zew e inflazione Usa

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

L'euro/dollaro mostra un atteggiamento attendista (cambio a 1,1898, -0,09%) in vista dei dati macro in uscita oggi. "L’euro ha aperto la settimana nello stesso range di venerdì tra 1,18 e 1,19 EUR/USD, ma in salita ieri a livello intraday, muovendosi perlopiù di riflesso al dollaro", sottolinea l'economista di Intesa Sanpaolo, Asmara Jamaleh, nella 'Forex Flash' sottolineando che "l'eventuale ulteriore rialzo oggi sul miglioramento atteso dello Zew tedesco e soprattutto sull’aumento dell’inflazione Usa dovrebbe essere temporaneo e di entità limitata (upside entro 1,19-1,20 EUR/USD)".