Italia markets close in 5 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    24.373,37
    -429,53 (-1,73%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,59
    -0,33 (-0,51%)
     
  • BTC-EUR

    46.111,27
    -1.804,18 (-3,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.497,05
    -64,26 (-4,12%)
     
  • Oro

    1.839,10
    +1,50 (+0,08%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0035 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.943,34
    -90,91 (-2,25%)
     
  • EUR/GBP

    0,8608
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0977
    +0,0043 (+0,40%)
     
  • EUR/CAD

    1,4728
    +0,0044 (+0,30%)
     

Euro e Promos approva bilancio 2020, 8 milioni di utile netto

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 apr. (askanews) - Sono i numeri a testimoniare la crescita di Euro&Promos FM S.p.A. Il bilancio 2020 chiude infatti con il miglior anno dalla sua costituzione, sia dal punto di vista dei risultati economico-finanziari che patrimoniali.

"108 milioni di euro il valore della produzione, EBITDA al 11.2%, utile netto pari a 8 milioni, +34% rispetto al 2019, per un totale di oltre 5700 persone impiegate. Un anno di crescita sia dal punto di vista occupazionale che di volumi per Euro&Promos, con numeri che la posizionano tra i maggiori player italiani del comparto." Questi i principali indicatori di bilancio individuati dall'Amministratore Delegato, Alberto Tavano Colussi.

"Il patrimonio netto contabile - prosegue - ha raggiunto quota 26 milioni di euro, a dimostrazione della grande stabilità dell'azienda che, congiuntamente all'ottimo cash flow generato nell'esercizio, ha permesso un'importante politica di reinvestimento. Abbiamo reagito in maniera dinamica alla crisi sanitaria e alla conseguente crisi economica che si è tradotta in una diminuzione del PIL nazionale del 9%. Abbiamo saputo navigare 'controvento', perseguendo gli obiettivi prefissati".

Il bilancio, certificato da PricewaterhouseCoopers e approvato dall'Assemblea dei Soci, conferma il trend di crescita anche sul fronte occupazionale: oltre 650 assunzioni in più rispetto alla stessa data dell'esercizio precedente, per un totale di oltre 5700 persone impiegati, di cui 70% donne, altro indicatore rilevante.