Italia markets close in 5 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    22.114,59
    +26,23 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,68
    +0,41 (+0,78%)
     
  • BTC-EUR

    27.241,47
    -248,25 (-0,90%)
     
  • CMC Crypto 200

    670,74
    -6,16 (-0,91%)
     
  • Oro

    1.858,10
    +1,90 (+0,10%)
     
  • EUR/USD

    1,2157
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.598,18
    -4,23 (-0,12%)
     
  • EUR/GBP

    0,8878
    -0,0014 (-0,16%)
     
  • EUR/CHF

    1,0776
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,5437
    -0,0061 (-0,40%)
     

Euro Stoxx 50: stimiamo un rialzo

Investimenti Bnp Paribas
·1 minuto per la lettura

In fase laterale da metà novembre, l'indice Euro Stoxx 50 potrebbe mettere a segno nuovi guadagni. Vediamo come impostare una possibile strategia operativa con i Turbo Certificates di BNP Paribas.

Da metà novembre in fase laterale, per l'indice Euro Stoxx 50 potrebbe essere arrivato il momento di mettere a segno nuovi rialzi.

Dopo i minimi di marzo, la risalita delle quotazioni dell'indice delle blue chip europee si è dovuta confrontare con il test della media mobile a 200 periodi.

Come evidente dal grafico, la lotta tra l'Euro Stoxx 50 e la MM200, che ha caratterizzato il periodo tra giugno e inizio novembre, si è risolta a favore dell'indice europeo permettendo alle quotazioni di riportarsi sopra la soglia dei 3.500 punti.

A questo livello, i prezzi nel mese di dicembre hanno evidenziato un andamento laterale compreso tra i 3.500 ed i 3.600 punti. Crediamo che per l'indice delle blue chip europee sia arrivato il momento di ulteriori rialzi in direzione dei 3.700 punti, un livello toccato per l'ultima volta a febbraio 2020.

Strategie operative sull'indice Euro Stoxx 50

Operativamente, si potrebbe sfruttare l'ipotesi di un approdo a 3.600 punti per puntare al rialzo fissando uno stop loss a 3.450 punti con obiettivo principale a 3.680 punti. Il target finale sarebbe invece individuabile a 3.750 punti.

Per questo tipo di operatività, si adatta il certificato Turbo Short di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10V56 e leva 6,8.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online