Italia markets open in 4 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    30.046,24
    +454,97 (+1,54%)
     
  • Nasdaq

    12.036,79
    +156,15 (+1,31%)
     
  • Nikkei 225

    26.581,98
    +416,39 (+1,59%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    15.902,14
    -124,83 (-0,78%)
     
  • CMC Crypto 200

    375,58
    +5,83 (+1,58%)
     
  • HANG SENG

    26.885,73
    +297,53 (+1,12%)
     
  • S&P 500

    3.635,41
    +57,82 (+1,62%)
     

Eurogruppo appoggia la Bce nei preparativi sull'euro digitale

Voz
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 nov. (askanews) - I ministri delle Finanze dell'area euro appoggiano la Bce nei suoi studi e preparativi sull'eventuale introduzione di un euro digitale. "I ministri vedono come una massima priorità l'euro digitale", ha riferito il presidente dell'Eurogruppo, Paschal Donohoe, nella conferenza stampa al termine della riunione, che si è svolta in teleconferenza. "Concordiamo tutti che l'euro digitale può apportare benefici a cittadini e sistema economico, ma siamo ben consapevoli - ha proseguito - che servirà la massima attenzione e prudenza nella sua elaborazione". L'euro digitale "tocca temi cruciali, dalla stabilità monetaria e finanziaria all'inclusione, alla tutela de dati. Siamo stati soddisfatti di aver avuto una prima discussione ed è chiaro a tutti che si tratta di un tema che è responsabilità della Banca centrale. Incoraggiamo la Bce a proseguire il suo lavoro", ha concluso Donohoe. Oggi la Bce ha fornito all'Eurogruppo un rapporto sui suoi lavori, oltre alla presidente Chrisrine Lagarde partecipava anche il componente del Comitato esecutivo Fabio Panetta. Il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni ha riferito che una ulteriore discussione sul tema si dovrebbe svolgere i primavera.