Italia Markets closed

Europarlamento: salvare le api con iniziativa Ue più incisiva -3

Loc

Bruxelles, 18 dic. (askanews) - Diametralmente opposta la posizione della Lega: "La maggioranza del Parlamento europeo - ha affermato l'eurodeputata del Carroccio Rosanna Conte - continua ad accodarsi ai Verdi su una strada di slogan semplicistici, ma non è con il falso ambientalismo che salveremo le api, né aiuteremo la biodiversità e l'agricoltura".

"Nella risoluzione non legislativa sugli impollinatori approvata oggi - ha proseguito Conte - si dà eccessivo risalto allo slogan 'pesticidi zero', mentre la questione - sostiene l'eurodeputata leghista - è ben più complessa: come risulta dalle relazioni dell'ultimo congresso mondiale di apicoltura, la prima causa di morte delle api e degli insetti impollinatori è la carestia delle fonti alimentari, nettare e polline".

Secondo Conte "mancano i pascoli nei quali gli insetti utili possono prosperare", ed è "sul ripristino della biodiversità vegetale che bisogna puntare".

"Invece - ha lamentato l'europarlamentare del Carroccio -, la risoluzione aumenta la pressione sull'abolizione dei pesticidi, chiedendo persino di inserire obiettivi vincolanti a livello Ue" per la loro riduzione, "benché previa valutazione d'impatto". Per Conte, sarebbe "un altro errore, che avrebbe solo l'effetto di ridurre ulteriormente e inutilmente la produttività del comparto senza risolvere il problema".

Secondo l'eurodeputata leghista, "purtroppo l'Europa non ascolta la scienza, né gli agricoltori. Noi - ha concluso Conte - difenderemo la nostra agricoltura e continueremo a lottare contro i falsi miti, a favore di un ambientalismo di buonsenso e supportato da prove scientifiche".