Eurozona, nuovo record disoccupazione: sale all'11,8% a novembre

Bruxelles (Belgio), 8 gen. (LaPresse) - Nuovo record per la disoccupazione nell'eurozona. Lo rileva Eurostat. Il tasso dei 17 Paesi che adottano la moneta unica è balzato all'11,8% a novembre 2012, contro l'11,7% di ottobre, con il numero dei senza lavoro che ha superato la quota totale di 26 milioni per tutti i 27 Paesi dell'Ue per la prima volta dallo scoppio della crisi economica. Di questi sono 18,8 i milioni di disoccupati nell'eurozona. Rispetto a novembre 2011, i senza lavoro sono aumentati di 2,015 milioni nell'area della moneta unica. Vola anche la disoccupazione giovanile nell'eurozona. Secondo i dati dell'istituto statistico di Bruxelles, a novembre 2012 il tasso ha raggiunto il 24,4%, con 3,733 milioni di under 25 senza lavoro, a fronte del 21,6% dello stesso mese dello scorso anno. Il numero dei giovani disoccupati nell'area della moneta unica è balzato di 420 mila unità in un anno. Nell'Ue a 27 il tasso di disoccupazione per gli under 25 è stato a novembre del 23,7% rispetto al 22,2% dello stesso mese del 2011. Allarmanti i dati di Spagna (56,5%) e Grecia (57,6% a settembre 2012).

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,258+0,168+8,04%
    UCG.MI
    1,999+0,059+3,04%
    ISP.MI
    0,240,00+1,05%
    BMPS.MI
    0,808-0,001-0,12%
    TIT.MI
    13,51-0,11-0,81%
    ENI.MI
    3,942+0,002+0,05%
    ENEL.MI
    2,926+0,048+1,67%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.