Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.409,79
    -767,80 (-2,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Eurozona: terziario sale a maggio, "forte recupero, probabilmente rimarrà costante durante estate"

·1 minuto per la lettura

"A maggio, l'ampio settore terziario dell’eurozona è ritornato a crescere, dando inizio ad un forte recupero che probabilmente rimarrà costante durante tutta l’estate", commenta Chris Williamson, chief business economist presso Ihs Markit, dopo la pubblicazione dell'indice Pmi servizi di maggio. "La ripresa del settore terziario si accompagna all’impennata del settore manifatturiero, il che significa che il PIL del secondo trimestre dovrebbe segnare una forte crescita - prosegue l'esperto -. Con l’accumulo record delle commesse inevase unito al graduale allentamento delle restrizioni pandemiche in programma nei prossimi mesi, l’espansione del terzo trimestre potrebbe rivelarsi ancora più eccezionale". Secondo Chris Williamson, "a preoccupare sempre più sono i vincoli sulla capacità operativa, sia in termini di carenza di materiale presso i fornitori che di difficoltà ad assumere personale per far fronte al recente rialzo improvviso della domanda. Questo porterà ad un’impennata della pressione sui prezzi, che dovrebbe però moderarsi con il miglioramento delle condizioni degli approvvigionamenti, rimanendo però motivo di preoccupazione per alcuni mesi, specialmente se la carenza di manodopera dovesse provocare aumenti salariali".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli