Italia markets open in 1 hour 24 minutes
  • Dow Jones

    34.152,01
    +239,61 (+0,71%)
     
  • Nasdaq

    13.102,55
    -25,55 (-0,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.193,87
    +324,96 (+1,13%)
     
  • EUR/USD

    1,0180
    +0,0009 (+0,09%)
     
  • BTC-EUR

    23.695,38
    +29,78 (+0,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    575,55
    +3,64 (+0,64%)
     
  • HANG SENG

    20.016,28
    +185,76 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    4.305,20
    +8,06 (+0,19%)
     

Eva Henger sulla sedia a rotelle dopo l'incidente: "Ho paura di uscire"

Eva Henger
Eva Henger

Eva Henger ha confessato le sue paure dopo che lo scorso 29 aprile ha avuto un terribile incidente che l’ha costretta a usare una sedia a rotelle.

Eva Henger: la sedia a rotelle

Eva Henger sta attraversando un periodo particolarmente difficile e, da alcuni mesi a questa parte, sta lottando contro alcuni problemi di salute dovuti al drammatico incidente da lei avuto lo scorso 29 aprile (e in cui hanno perso la vita due persone). L’attrice è costretta a stare sulla sedia a rotelle e ha rivelato che avrebbe iniziato a sviluppare numerose paure: “Ho paura di uscire. Qualche giorno fa sono salita in auto, con la carrozzina che ho soprannominato la mia Ferrari. Ero terrorizzata. Quando hai la certezza di non essere indistruttibile, ti senti sempre in pericolo”, ha affermato l’attrice.

Eva Henger ha confessato anche di soffrire di attacchi di panico e ha svelato che per questo le sarebbero stati dati dei medicinali appositi.

L’incidente

L’attrice si trovava in auto con suo marito, Massimiliano Caroletti, quando ha avuto il drammatico scontro d’auto. I due si stavano dirigento in Ungheria per acquistare un cane da regalare alla loro figlia, Jennifer. Un auto è arrivata improvvisamente contro di loro a grande velocità e per gli altri due protagonisti dello scontro purtroppo non c’è stato nulla da fare. Eva Henger, dopo oltre un mese trascorso in ospedale, ha potuto fare finalmente ritorno a casa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli