Italia Markets closed

Ex attore italiano ucciso a Cuba: è mistero

Franco Cardellino

Franco Cardellino, attore e sceneggiatore torinese, è stato ucciso a L'Avana, accoltellato a morte da uno sconosciuto, probabilmente un ladro, che si era intrufolato nella sua abitazione. A riferirlo persone vicine alla sua cerchia di amici locali.

Cardellino si era trasferito nell'isola centro-americana una decina di anni fa e si occupava della gestione di alloggi, da affittare ai turisti.

Probabilmente l’attore e mimo 65enne ha sorpreso il ladro in casa e lo ha inseguito con una mazza da baseball. Un intervento chirurgico di oltre cinque ore nell'ospedale della capitale cubana non è riuscito a salvarlo. Il colpevole dell'omicidio è tuttora ricercato.

LEGGI ANCHE: Italiana uccisa a Capo Verde in B&B, giallo sul decesso

Cardellino tornava spesso in Italia per mettere in scena spettacoli per bambini insieme all'ex moglie cubana, con cui era rimasto in ottimi rapporti. Affittava alcuni appartamenti a Cuba e aveva anche un bed & breakfast, che aveva lo stesso nome della sua compagnia teatrale, Marivelas.

"Franco Cardellino - scrive su Facebook Paolo Stratta, direttore della scuola Cirko Vertigo di Grugliasco - ci ha lasciati nel più assurdo e ingiusto dei modi. Ricorderemo sempre con grande affetto questo 'corsaro' della vita e dello spettacolo. Tra i primi insegnanti della scuola di Cirko Vertigo ha sempre rubato attimi alla vita ed ora è stata proprio la vita a portarlo via, troppo presto".

GUARDA ANCHE: Chi era Manuel Frattini