Italia markets close in 2 hours 11 minutes
  • FTSE MIB

    24.480,72
    -119,63 (-0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.677,27
    -68,13 (-0,20%)
     
  • Nasdaq

    13.996,10
    +146,10 (+1,05%)
     
  • Nikkei 225

    29.620,99
    -130,61 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    61,57
    +1,39 (+2,31%)
     
  • BTC-EUR

    53.878,77
    +717,82 (+1,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.389,27
    +95,28 (+7,36%)
     
  • Oro

    1.743,70
    -3,90 (-0,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1966
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.141,59
    +13,60 (+0,33%)
     
  • HANG SENG

    28.900,83
    +403,58 (+1,42%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.972,07
    +5,08 (+0,13%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1038
    +0,0042 (+0,38%)
     
  • EUR/CAD

    1,5035
    +0,0061 (+0,41%)
     

Ex Embraco, nuova manifestazione il 7 aprile a Torino

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 mar. (askanews) - Il prossimo 7 aprile si svolgerà una nuova manifestazione dei lavoratori dell'ex Embraco in piazza Castello a Torino. Lo hanno annunciato le sigle sindacali Fim, Fiom, Uilm, Uglm Torino, che hanno organizzato la mobilitazione di questa mattina davanti alla Prefettura di Torino per chiedere al Governo di sbloccare il progetto Italcomp e mettere in sicurezza i 400 lavoratori ex Embraco a un mese esatto dalla partenza dei licenziamenti collettivi.

"Il sindacato, insieme ai lavoratori - dichiara Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino - non smetterà di manifestare finché non saranno salvaguardati i 400 addetti ex Embraco e le loro famiglie. Inoltre il fondo escrow deve essere messo a disposizione dei lavoratori da parte di Whirlpool, soggetto co-responsabile sociale di questo scempio. Il Governo deve una risposta ai lavoratori che sono sempre stati ineccepibili sul fronte dell'ordine pubblico e non si meritano dopo 3 anni e mezzo di lotte di essere presi in giro".

Una delegazione è stata ricevuta questa mattina dal viceprefetto, al quale è stata ribadita la richiesta dei lavoratori: sbloccare il dossier Italcomp, creare la newco e salvaguardare i 400 lavoratori di Torino oltre ai 300 della Acc di Belluno. Al termine dell'incontro, le organizzazioni sindacali hanno annunciato una nuova manifestazione in piazza Castello, a Torino, per il prossimo 7 aprile.