Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.759,39
    -510,70 (-1,63%)
     
  • Nasdaq

    12.672,63
    -325,12 (-2,50%)
     
  • Nikkei 225

    28.930,11
    -628,99 (-2,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1975
    -0,0092 (-0,77%)
     
  • BTC-EUR

    40.185,12
    -3.085,05 (-7,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    963,86
    -23,35 (-2,36%)
     
  • HANG SENG

    29.236,79
    -643,63 (-2,15%)
     
  • S&P 500

    3.750,82
    -68,90 (-1,80%)
     

Ex Embraco, sindacati: aperta procedura di licenziamento collettivo

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 9 feb. (askanews) - La curatela fallimentare di Ventures Production (ex Embraco) ha comunicato l'avvio delle procedure di licenziamento collettivo per 398 lavoratori su 406 dello stabilimento di Riva di Chieri. Lo comunicano in una nota congiunta Fim, Fiom, Uilm, Uglm di Torino.

Si tratta, sottolineano i sindacati, di una notizia purtroppo attesa, il cui primo effetto è di incrementare ulteriormente l'incertezza per 400 lavoratori che da oltre tre anni stanno lottando per difendere il proprio posto di lavoro. Fim, Fiom, Uilm, Uglm di Torino hanno chiesto un incontro urgente alla curatela fallimentare: la procedura che si apre oggi lascia 75 giorni di trattativa prima di rendere effettivi i licenziamenti.

"È sempre più urgente - scrivono i sindacati - un intervento incisivo del Mise di concerto con le Regioni Piemonte e Veneto per costituire la nuova società Italcomp e mettere in sicurezza i 400 lavoratori di Torino e i 300 della Acc di Belluno".