Italia Markets closed

Ex Ilva, ArcelorMittal: 'firmato accordo di base con Commissari, negoziati fino a gennaio 2020'

Laura Naka Antonelli

ArcelorMittal ha reso noto con un comunicato che "AM InvestCo ha firmato un accordo non vincolante con i Commissari Ilva nominati dal Governo che costituisce la base per continuare le trattative riguardanti un piano industriale per Ilva, incluso un investimento azionario da parte di un ente partecipato dal Governo".

Il nuovo piano industriale, si legge nel comunicato, "prevede investimenti in tecnologia verde da realizzarsi anche attraverso una nuova società finanziata da investitori pubblici e privati. I negoziati proseguiranno fino a gennaio 2020".

Intanto, nell'audizione che si è tenuta oggi, "i Commissari Ilva e AM InvestCo hanno chiesto un ulteriore rinvio fino alla fine di gennaio 2020 della richiesta delle misure provvisorie avanzate dai commissari Ilva".

L'accordo è stato sottoscritto al Tribunale di Milano da Lucia Morselli, presidente e amministratore delegato di ArcelorMittal Italia, e dai commissari straordinari dell'ex Ilva di Taranto.

Fonti del Mise hanno riportato che il ministro Stefano Patuanelli ha autorizzato i commissari straordinari alla firma degli Heads of Agreement con ArcelorMittal. Sono state poste così le basi per trovare un accordo più completo entro gennaio.

Dal canto suo, nel corso dell'udienza di questa mattina Lucia Morselli ha confermato al giudice Claudio Maragoni, presidente della sezione specializzata in diritto di impresa del Tribunale Civile di Milano, gli impegni già presi.

La produzione dell'acciaieria ex Ilva di Taranto proseguirà normalmente almeno fino al 31 gennaio prossimo, termine ultimo per il raggiungimento di un accordo vincolante tra ArcelorMittal e amministrazione straordinaria sul futuro del gruppo siderurgico.