Italia Markets open in 4 hrs 10 mins

Ex Ilva, Barbagallo: tante proposte, ancora niente di concreto

Psc

Napoli, 8 nov. (askanews) - "Ci sono tante proposte, ma di concreto ancora niente". Così il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, commentando l'ipotesi di nazionalizzare l'ex Ilva di Taranto. "Dobbiamo innanzitutto vedere se è possibile ripristinare quell'accordo che avevamo fatto", ha aggiunto. "La Presidenza del Consiglio dice che non c'è un problema rispetto allo scudo penale, ma - ha sottolineato il sindacalista - se l'azienda cercherà di spegnere l'impianto, avremo dei problemi. Mittal non si sente coperta per la mancanza dello scudo". Barbagallo ha evidenziato che occorre "ripristinare quello che ci ha portato a fare l'accordo anche rispetto all'occupazione e ai livelli produttivi". "Noi - ha ricordato - chiedevamo che si dovesse arrivare a 8,5 milioni di tonnellate di acciaio per consentire di impiegare tutti i lavoratori, compresi i 1.900 in cassa integrazione, perché, quando si dice 5mila posti di lavoro di esubero, ci si dimentica che ce ne sono altri 1.900 che devono essere reimpiegati e che sono fuori. Non ci possiamo permettere - ha concluso - di perdere 6.900 posti di lavoro".