Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.968,84
    -112,29 (-0,43%)
     
  • Dow Jones

    34.798,00
    +33,18 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.047,70
    -4,54 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    30.248,81
    +609,41 (+2,06%)
     
  • Petrolio

    73,95
    +0,65 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    36.342,95
    +867,66 (+2,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.067,20
    -35,86 (-3,25%)
     
  • Oro

    1.750,60
    +0,80 (+0,05%)
     
  • EUR/USD

    1,1718
    -0,0029 (-0,25%)
     
  • S&P 500

    4.455,48
    +6,50 (+0,15%)
     
  • HANG SENG

    24.192,16
    -318,82 (-1,30%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.158,51
    -36,41 (-0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8572
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0833
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4827
    -0,0028 (-0,19%)
     

Ex Ilva, Cgil: la politica non giochi sulle aree di Genova

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova , 13 set. (askanews) - "Sulle aree ex Ilva di Genova c'è un gioco della politica. Ognuno è libero di giocare, quello che bisogna sapere è che c'è la realtà: accordo di programma, piano industriale della siderurgia, discutere con i lavoratori, con le organizzazioni sindacali e se non si fa sono problemi. Questa è la certezza, non una fantasia". Lo ha detto Bruno Manganaro, coordinatore delle politiche industriali della Cgil di Genova, a margine di un convegno organizzato dalla Camera del Lavoro.

"Credo che l'accordo di programma - ha sottolineato Manganaro - si possa discutere nel momento in cui è chiaro cosa c'è nella siderurgia. Il governo non è stato in grado di presentare ancora uno straccio di proposta. Non so mai se succederà. C'è un accordo di programma, una prospettiva incerta. Quello che non si può fare è questo gioco".

"La transizione ecologica - ha concluso - prevede anche qual è la prospettiva dell'acciaio in Italia e in Europa, perché c'è bisogno di acciaio, i prezzi sono alle stelle, le imprese non lo trovano, così come non trovano i microchip. È pensabile non discutere di questo? Il presidente di Confindustria dice che non si può pensare sempre alla decadenza delle città, ma la prima cosa da fare è pensare all'industria: senza c'è la decadenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli