Italia Markets open in 8 hrs 51 mins

Ex Ilva, D'Amato: Commissione Ue non può lavarsene la coscienza - 2

Loc

Bruxelles, 6 nov. (askanews) - Inoltre, ha continuato l'europarlamentare di Taranto, "ho posto all'attenzione della Commissione europea gli effetti della cosiddetta 'esimente penale'" concessa inizialmente ad Arcelor Mittal, "e mi era stato risposto che Arcelor Mittal InvestCo Italy S.r.l. resta responsabile, in base al principio 'chi inquina paga'".

Infine, D'Amato ha che "risulta ancora aperta la procedura di infrazione 2013_2177 sulla violazione delle Direttive 2008/1/Ce sulla prevenzione e la riduzione integrate dell'inquinamento (Ipcc) e 2010/75/Ue sulle emissioni industriali (direttiva Ied). Altro che il 'No Comment' della Commissione", ha concluso.