Italia Markets closed

Ex Ilva, Furlan: errore assolutamente sciagurato dal governo -2-

Pat

Bologna, 16 nov. (askanews) - "Abbiamo parlato più volte col presidente del Consiglio, ieri ci siamo incontrati con ArcelorMittal e il ministro dello Sviluppo economico, l'incontro è stato negativo - ha proseguito Furlan -. Credo che oggi sia necessario che il presidente Conte si prodighi per portare al tavolo la proprietà, non l'amministratore delegato, in un confronto con il sindacato. Quell'accordo era stato fatto a tre, gli unici che lo hanno rispettato sono i lavoratori di ArcelorMittal".

I sindacati sono "assolutamente preoccupati" per come si sta gestendo la crisi dell'ex Ilva. "Sono in ballo non solo 20 mila posti di lavoro, 20 mila famiglie, ma anche la possibilità per l'Italia di essere competitivi su un grande mercato dell'acciaio in cui siamo sempre stati competitivi in qualità e quantità di produzione - ha ricordato il segretario della Cisl -. L'Italia è una grande esportatrice, ha questa capacità sul mercato dell'acciaio, significherebbe impoverire gravemente un paese e far pagare di più l'acciaio anche alle tante imprese - penso alla cantieristica, penso alle costruzioni e all'automotive - che hanno assolutamente bisogno per le loro lavorazioni, di acquistare acciaio. Quindi quella situazione va assolutamente recuperata. Le aule di tribunale hanno una caratteristica: durano tanto tempo, nel frattempo le aziende chiudono, i lavoratori rimangono disoccupati".