Italia Markets close in 7 hrs 2 mins

Ex Ilva, si continua a trattare. Causa civile rinviata al 6 marzo

fcz

Milano, 7 feb. (askanews) - Slitta al 6 marzo prossimo la battaglia legale tra ArcelorMittal e l'amministrazione straordinaria dell'ex Ilva di Taranto sul futuro del polo siderurgico pugliese. Lo ha stabilito il giudice Claudio Marangoni, della sezione specializzata in diritto di impresa del Tribunale Civile di Milano, accogliendo la richiesta congiunta di rinvio avanzata dai legali dei tre commissari straordinari e da quelli del gruppo franco indiano nell'udienza di questa mattina. E' quanto apprende Askanews da qualificate fonti legali vicine al dossier.

Le parti in causa sono insomma convinte di poter chiudere il negoziato nelle prossime settimane, tanto da indicare la fine del mese di febbraio come termine ultimo per trovare un accordo. Se verrà trovata la quadra, Arcelor Mittal rinuncerà alla sua richiesta di recesso dal contratto di affitto, preliminare alla vendita, dello stabilimento tarantino, e dal canto suo l'amministrazione straordinaria dell'ex Ilva ritirerà il ricorso cautelare d'urgenza presentato in Tribunale nella speranza di bloccare il progetto d'addio del gruppo franco indiano. Facendo così estinguere il contenzioso civile in corso a Milano. In caso contrario, il 6 marzo la battaglia legale tra ex Ilva in As e ArcelorMittal entrerà nel vivo.