Italia Markets closed

Ex Ilva, Tribunale rigetta richieste Valbruna: nessun esproprio

Fcz

Milano, 12 nov. (askanews) - Il Tribunale Civile di Milano ha rigettato le richieste di indennizzo avanzate da Valbruna Nederland, controllata dalle Acciaierie Valbruna e titolare del 10,05% di Ilva, nell'ambito della causa civile intentata dal gruppo che fa capo alla famiglia vicentina Amenduni contro il governo italiano dopo l'avvio dell'amministrazione straordinaria sul ramo d'azienda che controlla lo stabilimento siderurgico di Taranto.

In particolare, Valbruna Nederaland lamentava di essere "stata espropriata della propria partecipazione nella società Ilva spa o altrimenti limitata nell'esercizio dei diritti sociali che costituiscono il contenuto minomo garantito della propria partecipazione sociale". Da qui la richiesta alla presidenza del consiglio del pagamento di un indennizzo "pari almeno all'importo di 254 milioni di euro" e di ulteriori 50 milioni di euro come risarcimento per "l'impossibilità di realizzare i piani di sviluppo" della società. Richiesta rigettata dalla sezione specializzata in impresa del Tribunale Civile di Milano presieduta dal giudice Angelo Mambriani.(Segue)