Italia markets close in 4 hours 32 minutes
  • FTSE MIB

    19.467,09
    +92,88 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    28.195,42
    -410,89 (-1,44%)
     
  • Nasdaq

    11.478,88
    -192,67 (-1,65%)
     
  • Nikkei 225

    23.567,04
    -104,09 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    40,96
    +0,13 (+0,32%)
     
  • BTC-EUR

    10.020,87
    +625,40 (+6,66%)
     
  • CMC Crypto 200

    239,78
    +6,11 (+2,61%)
     
  • Oro

    1.908,60
    -3,10 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1820
    +0,0047 (+0,40%)
     
  • S&P 500

    3.426,92
    -56,89 (-1,63%)
     
  • HANG SENG

    24.569,54
    +27,28 (+0,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.242,57
    +0,06 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,9120
    +0,0030 (+0,33%)
     
  • EUR/CHF

    1,0721
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5563
    +0,0046 (+0,30%)
     

Ex Ilva, Uilm: sicurezza lavoratori a rischio, via ArcelorMittal

Rar
·1 minuto per la lettura

Milano, 19 set. (askanews) - ArcelorMittal "va mandata via per inadempienza contrattuale, economica, ambientale e perché continua a distruggere un territorio e gli impianti mettendo a rischio la salute e la sicurezza dei lavoratori e dei cittadini". Ad affermarlo, parlando della vertenza dell'ex Ilva, Rocco Palombella, segretario generale della Uilm. "Non si può attendere ancora, il Governo non può permettere a una multinazionale di distruggere gli impianti e spegnere il sito di Taranto: la situazione è sull'orlo di esplodere, con effetti ambientali, sociali, occupazionali ed economici devastanti". "Le nuove fermate e riduzioni dell'attività degli impianti comunicate ieri da ArcelorMittal sono l'ennesimo atto provocatorio nei confronti dei lavoratori e delle organizzazioni sindacali - ha spiegato - Negli ultimi giorni la multinazionale ha accelerato azioni che non hanno giustificazioni economiche e organizzative, come la diminuzione del personale di manutenzione nelle acciaierie che aumenta il rischio incidenti e infortuni. ArcelorMittal ha ormai deciso di rompere definitivamente per arrivare alla fermata dello stabilimento. Il Governo ne prenda atto e intervenga urgentemente". (Segue)