Italia Markets open in 6 hrs 35 mins

Export Giappone scende per 12esimo mese consecutivo, giù consegne verso Usa e Cina

Laura Naka Antonelli

Le esportazioni giapponesi sono scese per il 12esimo mese consecutivo a novembre, scontando il calo delle consegne negli Stati Uniti e in Cina. Il dato aumenta i timori di una contrazione del Pil giapponese nel corso del quarto trimestre dell'anno.

I dati ufficiali diramati oggi hanno mostrato che l'export del Giappone è calato del 7,9% su base annua a novembre, meno del -8,6% atteso dagli economisti intervistati da Reuters. Il dato risulta tuttavia negativo, soprattutto a causa delle minori esportazioni di auto e macchinari per il mercato edilizio verso gli Usa e le minori consegne di prodotti chimici alla Cina.

La serie di ribassi delle esportazioni è la più lunga dal calo dell'export durato 14 mesi fino al novembre del 2016, e riflette la guerra commerciale inaugurata dall'America First di Donald Trump che dura da 18 mesi.

Tonfo delle importazioni del Giappone, crollate del 15,7% su base annua a novembre, con un calo che si conferma il peggiore dall'ottobre del 2016, ben superiore al -12,7% atteso dal consensus. Il risultato è che la bilancia commerciale del Giappone ha rivelato un deficit di 82,1 miliardi di yen, comunque molto inferiore al buco da 369 miliardi stimato dagli analisti.