Italia Markets closed

Exprivia/Italtel, nel 2023 ricavi a 750 mln e Ebitda raddoppiato

Did

Roma, 12 lug. (askanews) - Raddoppio della redditività operativa, utile netto a 29 milioni a fine piano nel 2023, drastico calo dell'indebitamento. Sono i principali target del piano industriale presentato da Exprivia a seguito dell'integrazione con Italtel.

Il piano industriale illustrato oggi a investitori e analisti, punta a raggiungere ricavi fino a 760 milioni di euro al 2023, con un incremento di più di 150 milioni rispetto al 2017 e un CAGR del 3,8%. La composizione dei ricavi si modificherà nel corso della durata del piano incrementando la quota realizzata all'estero, che si prevede di aumentare dal 29% dei ricavi totali registrato nel 2017, fino al 40% nel 2023. In questo quadro - si legge in un comunicato - è ritenuto di importanza rilevante il contributo proveniente dalle sinergie derivanti dall'integrazione sui mercati di riferimento di Exprivia/Italtel, che nel 2023 è previsto raggiungano un valore fino a 60 milioni di euro.

L'EBITDA è previsto raddoppiare nel periodo del piano, passando da 36 milioni di euro del 2017 (dato aggregato adjusted al 31 dicembre 2017) a 76 milioni del 2023 (con una incidenza del 10% sui ricavi), a cui corrisponde un risultato netto atteso pari a 29 milioni di euro.

L'indebitamento finanziario netto nel piano diminuisce, da -226 milioni di euro del 2017 ai circa -120 milioni nel 2023; di tale ammontare le linee committed coprono circa il 75% nel periodo.

(Segue)