Italia markets open in 6 hours 27 minutes
  • Dow Jones

    35.911,81
    -201,79 (-0,56%)
     
  • Nasdaq

    14.893,75
    +86,95 (+0,59%)
     
  • Nikkei 225

    28.520,54
    +187,02 (+0,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1422
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    37.103,10
    -789,54 (-2,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.019,61
    -6,12 (-0,60%)
     
  • HANG SENG

    24.218,03
    0,00 (0,00%)
     
  • S&P 500

    4.662,85
    +3,82 (+0,08%)
     

Exxon, due nuove scoperte petrolifere in offshore Guyana

·1 minuto per la lettura
Una stazione di servizio Exxon a Brooklyn

(Reuters) - Il produttore statunitense di petrolio e gas ExxonMobil Corp ha annunciato di aver fatto due nuove scoperte nello Stabroek Block, a largo della costa della Guyana, accrescendo il potenziale di uno dei più importanti nuovi giacimenti di petrolio e gas al mondo.

Exxon ha detto che le nuove scoperte, presso i pozzi Fangtooth-1 e Lau Lau-1, si aggiungeranno alle precedenti stime sulle risorse del blocco di 10 miliardi di barili equivalenti. La compagnia non ha fornito nuove stime.

La Guyana e il vicino Suriname sono diventati tra i più importanti e ambiti punti di esplorazione petrolifera e rappresentano per Exxon la chiave per permettere all'azienda di aumentare in futuro la produzione di petrolio. A settembre, la compagnia ha annunciato una scoperta a Pinktail nello Stabroek, senza specificare le dimensioni delle riserve.

Exxon gestisce lo Stabroek Block nell'ambito di un consorzio che comprende Hess e la cinese Cnooc.

La società affiliata di Exxon gestisce il giacimento con una quota del 45%, Hess Guyana Exploration ha il 30% e Cnooc Petroleum Guyana il 25%. Il consorzio ha avviato la produzione verso la fine del 2019.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli