Italia Markets closed

Facebook si muove in ribasso nel NASDAQ, alleggerendo le tensioni commerciali con l’Europa, spingendo il Dow Industrial

James Hyerczyk
Il NASDAQ Composite è stato appesantito dalla sua esposizione ai titoli tecnologici, le azioni del Dow stanno celebrando l’allentamento delle tensioni sulla controversia commerciale degli Stati Uniti con l’Unione Europea. Amazon dovrebbe registrare un balzo degli utili con il rapporto sui guadagni del secondo trimestre di giovedì sera. Giovedì, i future sul petrolio greggio Brent e WTI sono in rialzo, salendo in reazione alla notizia che l’Arabia Saudita ha sospeso le sue spedizioni petrolifere attraverso uno stretto canale del Mar Rosso in risposta ad un attacco a due delle sue petroliere. Giovedì, i future sul gas naturale sono rialzo dopo che i dati relativi allo stoccaggio del governo sono stati inferiori alle attese.

Venerdì, i principali indici azionari degli Stati Uniti sono negoziati misti, riflettendo la loro esposizione al settore tecnologico e l’allentamento delle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti e l’Unione europea.

Il motore principale dell’azione di prezzo nel settore tecnologico giovedì è Facebook. Il gigante dei social media rappresenta circa il 6.026% dell’indice NASDAQ composito. Poco dopo l’apertura del mercato del contante, è al passo con la peggiore performance della sua storia, in calo di oltre il 20 percento, mancando gli utili del secondo trimestre e del deludente dato sugli utenti attivi ogni giorno.

Giovedì, dopo che le prime notizie si sono interrotte, le azioni di Facebook hanno perso circa 120 miliardi di dollari di valore di mercato trascinando il resto del settore tecnologico in ribasso. Anche i cosiddetti titoli FAANG – Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Google (Alphabet) sono sotto pressione oggi, con prese di profitto. Amazon dovrebbe rilasciare i suoi utili e i dati sulle entrate dopo la chiusura di oggi.

Mentre il NASDAQ Composite è stato appesantito dalla sua esposizione ai titoli tecnologici, le azioni del Dow stanno celebrando l’allentamento delle tensioni sulla controversia commerciale degli Stati Uniti con l’Unione Europea. Poco dopo l’apertura del mercato dei contanti statunitense, il Dow Jones Industrial Average si è mosso in rialzo di oltre 100 punti.

Mercoledì, il presidente Trump ha annunciato che gli Stati Uniti e l’Unione europea hanno avviato una “nuova fase” all’interno delle loro relazioni, spiegando come entrambe le regioni avrebbero iniziato a collaborare per ridurre i dazi ed evitare una potenziale guerra commerciale.

I componenti di Dow che si sono mossi in ribasso durante l’apice della crisi delle controversie commerciali con l’Europa stanno ruggendo. Le azioni di Caterpillar sono in rialzo dello 0,8%. Anche la 3M, un’altra azienda con una grande esposizione al reddito estero, è cresciuta dell’1,4% circa.

Utili di Amazon

Giovedì, dopo la chiusura, Amazon dovrebbe registrare un balzo degli utili con il rapporto sui guadagni del secondo trimestre. Ci si aspetta che alimentando l’impennata continuerà la crescita delle sue attività con margini più elevati, come il cloud, la pubblicità e il mercato di terze parti.

Gli analisti stimano che Amazon pubblicherà profitti per il secondo trimestre pari a 2,50$ per azione, o circa 1,2 miliardi, secondo una stima di consenso di Thomson Reuters, rispetto ai 40 centesimi per azione registrati un anno fa.

Dati Economici Statunitensi

Secondo un rapporto governativo degli Stati Uniti, i nuovi ordini di beni strumentali chiave made in USA sono aumentati più del previsto a giugno e le spedizioni sono aumentate, indicando una solida crescita della spesa aziendale per le attrezzature nel secondo trimestre.

Oggi, il Dipartimento del Commercio ha detto che gli ordini di beni capitali non di difesa esclusi gli aeromobili sono aumentati dello 0,6% il mese scorso, gli economisti avevano previsto un aumento degli ordini di beni capitali per lo 0.4%. Il rapporto mostra inoltre che gli ordini di beni capitali di base sono aumentati del 6,8% su base annua.

I dati relativi a maggio sono stati rivisti in rialzo per mostrare i cosiddetti ordini base di beni capitali che aumentano dello 0,7% invece del guadagno dello 0,3% precedentemente riportato.

Complesso Energetico

Giovedì, i future sul petrolio greggio Brent e WTI sono in rialzo, salendo in reazione alla notizia che l’Arabia Saudita ha sospeso le sue spedizioni petrolifere attraverso uno stretto canale del Mar Rosso in risposta ad un attacco a due delle sue petroliere.

Giovedì, i future sul gas naturale sono rialzo dopo che i dati relativi allo stoccaggio del governo sono stati inferiori alle attese. Secondo la Energy Information Administration, il gas naturale settimanale negli Stati Uniti è aumentato di 24 miliardi di piedi cubi (bcf) nel fine settimana del 20 luglio, al di sotto della stima di 39 miliardi di piedi cubi.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: