Italia Markets closed

Fase 3, Fipe: a due mesi da ripartenza fatturati gi del 40% -2-

red/gca
·1 minuto per la lettura

Roma, 21 lug. (askanews) - "Ancora molte ombre e troppe poche luci a due mesi dalla riapertura dei pubblici esercizi. Il calo dei fatturati ancora pesante e con questi numeri la situazione si fa sempre pi insostenibile - dichiara Lino Enrico Stoppani, Presidente di Fipe-Confcommercio -. Le cause di una ripartenza drammaticamente lenta sono da ricercare certamente nella riduzione dei flussi turistici nazionali ed esteri, ma non solo. Il calo dei consumi dovuto anche alla chiusura degli uffici e alla conseguente assenza dei lavoratori dal centro delle citt e dai quartieri direzionali. Da questo punto di vista allentare il ricorso allo smart working potrebbe ridare slancio a molte attivit. La nostra federazione continua a proporre soluzioni, come il rafforzamento degli indennizzi a fondo perduto, la proroga degli ammortizzatori sociali, il credito di imposta sui canoni di locazione e la riduzione dell'aliquota IVA. Interventi che, a nostro avviso, potrebbero essere importanti per dare una spinta alla ripresa. Speriamo che i nostri appelli non siano vani e che le Istituzioni ci diano ascolto".