Italia markets closed

Fca, Fiom-Cgil: aumenta la Cig, subito confronto con il governo

Glv

Roma, 3 giu. (askanews) - Aumenta la cassa integrazione negli stabilimenti di Fiat Chrysler e la Fiom-Cgil chiede di avviare subito un confronto con il governo. "Gli effetti dell'emergenza Covid-19 - afferma la Fiom - stanno mettendo in ginocchio la produzione di auto in Italia, con effetti pesantissimi sulla situazione occupazionale e salariale dei lavoratori, che mantengono il posto di lavoro e una continuità di reddito solo grazie agli ammortizzatori sociali".

"Non solo a oggi non si vede una ripresa del mercato - dicono i metalmeccanici della Cgil - ma giorno dopo giorno aumentano le giornate di cassa integrazione, come comunicato per i lavoratori a Torino e Pomigliano nei rispettivi stabilimenti Fca". La Fiom ritiene "non più rinviabile un confronto sul settore dell'automotive e domani sarà reso pubblico il documento di proposte inviato al governo".