Italia markets close in 2 hours 39 minutes
  • FTSE MIB

    25.739,03
    +21,61 (+0,08%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,40 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,12 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    29.161,80
    +213,07 (+0,74%)
     
  • Petrolio

    71,61
    +0,70 (+0,99%)
     
  • BTC-EUR

    32.594,77
    +2.667,86 (+8,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    981,63
    +39,81 (+4,23%)
     
  • Oro

    1.850,60
    -29,00 (-1,54%)
     
  • EUR/USD

    1,2123
    +0,0016 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,23 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.131,24
    +4,54 (+0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8586
    +0,0005 (+0,06%)
     
  • EUR/CHF

    1,0891
    +0,0021 (+0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4729
    +0,0015 (+0,10%)
     

Fca, Fiom-Cgil: aumenta la Cig, subito confronto con il governo

·1 minuto per la lettura

Roma, 3 giu. (askanews) - Aumenta la cassa integrazione negli stabilimenti di Fiat Chrysler e la Fiom-Cgil chiede di avviare subito un confronto con il governo. "Gli effetti dell'emergenza Covid-19 - afferma la Fiom - stanno mettendo in ginocchio la produzione di auto in Italia, con effetti pesantissimi sulla situazione occupazionale e salariale dei lavoratori, che mantengono il posto di lavoro e una continuità di reddito solo grazie agli ammortizzatori sociali". "Non solo a oggi non si vede una ripresa del mercato - dicono i metalmeccanici della Cgil - ma giorno dopo giorno aumentano le giornate di cassa integrazione, come comunicato per i lavoratori a Torino e Pomigliano nei rispettivi stabilimenti Fca". La Fiom ritiene "non più rinviabile un confronto sul settore dell'automotive e domani sarà reso pubblico il documento di proposte inviato al governo".