Italia markets close in 8 minutes

Fca, Manley: tempi difficili, lavoriamo per essere cardine ripresa -2-

Cam

Roma, 23 mar. (askanews) - Manley ha poi messo in chiaro che tra el misure intraprese "le più importanti sono quelle che contribuiscono a garantire la vostra sicurezza. La settimana scorsa abbiamo deciso di estendere il lavoro a distanza a tutti i dipendenti che hanno la possibilità di svolgere le proprie mansioni lontano dall'ufficio".

"Le misure proattive che abbiamo adottato per garantire la distanza sociale e intensificare l'igienizzazione in Cina e Italia, inoltre, sono state rapidamente estese come best practice nelle nostre strutture di tutto il mondo", ha assicurato l'amministratore delegato di Fca.

Per quanto riguarda poi il Nord America, "La Uaw e le case automobilistiche di Detroit hanno istituito una task force congiunta dedicata all'emergenza coronavirus per valutare le misure necessarie a proteggere le nostre persone", che martedì ha visitato diversi stabilimenti "nel sud-est del Michigan per vedere la situazione di persona, ricevere un riscontro diretto dai colleghi e capire meglio cosa si potesse fare in piu' per aiutare".

"Di comune accordo con la UAW, abbiamo deciso di sospendere la produzione in tutti i nostri stabilimenti del Nord America, come già fatto in Europa, e di utilizzare questo periodo per intensificare ulteriormente le misure già adottate a tutela della salute e della sicurezza dei dipendenti".

I centri di distribuzione rimarranno operativi solo con volontari, ha preciato manley, parlando di "decisione difficile". "Come potete immaginare, è fondamentale in questo periodo continuare a fornire ricambi affinché i primi soccorritori, gli operatori sanitari e gli altri trasportatori di importanza critica possano continuare a muoversi e operare".

"In questo periodo di incertezza economica, stiamo anche lavorando instancabilmente per rispettare gli impegni nei confronti dei nostri clienti e concessionari. Dal lancio del programma di vendita a distanza in Italia all'offerta di piani di finanziamento con rate posticipate negli Stati Uniti, vogliamo continuare a offrire il massimo supporto ai nostri clienti e concessionari", ha concluso.