Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.105,11
    -93,55 (-0,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4193
    +0,0068 (+0,48%)
     

Fed, Collins: davanti a noi altri rialzi dei tassi

L'edificio della Federal Reserve degli Stati Uniti è raffigurato a Washington

BOSTON (Reuters) - La numero uno della Fed di Boston, Susan Collins, ha detto che la banca centrale Usa ha ancora davanti a sé altri rialzi dei tassi per tenere a bada l'inflazione, aggiungendo di sperare che il probabile percorso di politica monetaria non abbia ripercussioni eccessive sull'economia.

"La stabilità dei prezzi resta l'attuale imperativo ed è chiaro che c'è altro lavoro da fare", ha detto Collins.

"Mi aspetto che questo richieda altri aumenti dei tassi, seguito da un certo periodo di mantenimento a un livello sufficientemente restrittivo", ha aggiunto.

I recenti dati macro non hanno modificato l'idea di Collins che la Fed abbia bisogno di alzare ulteriormente i tassi nel lungo periodo.

(Versione italiana Sara Rossi, editing Antonella Cinelli)