Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.848,62
    -116,58 (-0,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Fed, George: sempre più difficile ridurre inflazione senza recessione - Wsj

La presidente della Federal Reserve di Kansas City, Esther Georgee, parla alla National Association for Business Economics di Denver

(Reuters) - L'inflazione rischia di radicarsi nell'economia a causa della rigidità del mercato del lavoro, rendendo difficile per la Federal Reserve far scendere l'inflazione senza una recessione.

Lo ha detto al Wall Street Journal il presidente della Federal Reserve di Kansas City, Esther George.

"Ho davanti un mercato del lavoro così rigido che non so come si possa continuare a ridurre il livello di inflazione senza un vero e proprio rallentamento, e forse anche una contrazione dell'economia per raggiungerlo", ha detto George in un'intervista pubblicata oggi.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)