Italia markets open in 3 hours 16 minutes
  • Dow Jones

    34.869,37
    +71,37 (+0,21%)
     
  • Nasdaq

    14.969,97
    -77,73 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    30.139,65
    -100,41 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,1695
    -0,0007 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    36.344,40
    -1.630,02 (-4,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.053,36
    -48,16 (-4,37%)
     
  • HANG SENG

    24.583,58
    +374,80 (+1,55%)
     
  • S&P 500

    4.443,11
    -12,37 (-0,28%)
     

Federauto: crisi chip aggrava difficoltà mercato

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 1 set. (askanews) - La crisi dei semiconduttori aggrava le difficoltà del mercato auto e pesa nei rapporti fra concessionari e clienti. "La carenza dei componenti elettronici continua a ritardare le produzioni e la consegna dei veicoli nuovi, tra cui anche quelli oggetto di incentivazione, con inevitabili tensioni e disagi nei rapporti con la clientela", afferma Adolfo De Stefani Cosentino, presidente di Federauto, la Federazione dei concessionari auto.

Dal punto di vista dei canali di vendita, Federauto sottolinea che si registra un andamento negativo per tutti, sia nel confronto con l'analogo mese 2020 che sul 2019: i privati segnano rispettivamente -29% e -9,4%; le società registrano -36,6% sul 2020 e -70,3% sul 2019 mentre le immatricolazioni a noleggio -11% rispetto ad agosto 2020 e -12,3% sul pari mese 2019. Nel cumulato dei primi otto mesi 2021, la quota di mercato dei privati è al 62,4% (+0,5% sul 2020 e +5,5% sul 2019), quella delle società al 13,8% (-0,5% sul 2020 e -3,4% sul 2019) e il noleggio ha una rappresentatività del 23,8% (uguale su gen-ago 2020 e -2% sul 2019).

Negli ultimi tre giorni di agosto è stato immatricolato il 40,2% del totale mercato, mentre le auto-immatricolazioni di case e concessionari, secondo le elaborazioni sui dati Dataforce, hanno rappresentato il 6,9% dei volumi di vendita mensili.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli