Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    34.963,69
    +1.193,97 (+3,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1871
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0022 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,0743
    -0,0023 (-0,22%)
     
  • EUR/CAD

    1,4801
    +0,0011 (+0,08%)
     

Federcuochi contro Codacons, braccio di ferro su tavoli all’aperto

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 lug. (askanews) - "Inaccettabile". E' questa la replica di Federcuochi alla diffida che il Codacons avrebbe inviato in queste ultime ore a Governo, Prefetture e Amministrazioni comunali affinché vengano revocati a bar e ristoranti i permessi di occupazione del suolo pubblico concessi a seguito delle disposizioni Covid. Secondo il Codacons, infatti, vi è stata - da parte di strutture amovibili per la somministrazione di cibi e bevande - un'invasione degli spazi pubblici tale da compromettere il decoro e la fruibilità architettonica e paesaggistica.

Di diverso avviso la Federcuochi, che ha accolto con favore le disposizioni emanate a favore di un comparto ormai al fallimento. "La possibilità di allestire senza canoni spazi esterni per somministrare cibi e bevande ha costituito per moltissime attività una vera e propria boccata d'ossigeno, senza la quale la maggior parte di esse avrebbe dovuto sicuramente chiudere per sempre. Oltretutto, sarebbe pura follia aver fatto spendere decine di migliaia di euro agli esercenti per allestire gli spazi esterni e poi, a pochissimo tempo di distanza, imporgli di smantellare tutto. Ci auguriamo che su questo fronte le istituzioni non facciano marcia indietro, anzi, alimentino la speranza di ripresa di tutto il comparto con ulteriori aiuti e provvedimenti", conclude Federcuochi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli