Italia markets open in 7 hours 18 minutes
  • Dow Jones

    33.970,47
    -614,41 (-1,78%)
     
  • Nasdaq

    14.713,90
    -330,06 (-2,19%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    36.426,69
    -4.181,15 (-10,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.076,57
    -57,81 (-5,10%)
     
  • HANG SENG

    24.099,14
    -821,62 (-3,30%)
     
  • S&P 500

    4.357,73
    -75,26 (-1,70%)
     

Federica Pellegrini compie gli anni e il regalo più bello arriva con un'altra olimpiade (da membro del Cio)

·3 minuto per la lettura
Photo credit: Quinn Rooney - Getty Images
Photo credit: Quinn Rooney - Getty Images

Buon compleanno Fede, Divina fuori e dentro l'acqua. Federica Pellegrini, oggi 33 anni, non ha avuto bisogno di attendere troppo a lungo per scoprire che cosa le avrebbe riservato la vita dopo la sua ultima bracciata a Tokyo. Dopo una campagna elettorale lampo, durata lo spazio di un pomeriggio, Federica Pellegrini è stata eletta membro del Cio (Comitato Olimpico Internazionale) in quota agli atleti con 1658 voti. Un risultato eccellente per la nuotatrice azzurra che, alla sua quinta Olimpiade, è abituata a centrare sempre i suoi obiettivi e a portare a casa il risultato. Stavolta il successo non arriva in vasca, ma è pur sempre un traguardo sportivo che la riempie di orgoglio, proprio nel giorno del suo 33esimo compleanno.

Photo credit: Xavier Laine - Getty Images
Photo credit: Xavier Laine - Getty Images

La Divina è stata la terza atleta più votata dopo Pau Gasol, la star spagnola del basket che ha raccolto 1888 voti, e Maja Martyna Wloszczowska, campionessa di mountain bike polacca (1.674 voti). Dopo di lei lo schermidore giapponese Yuko Ota con 1616 voti. "Non me lo aspettavo, sapevamo tutti che era molto difficile, siamo partiti in po' pessimisti, non avrei potuto fare una grossa campagna fino al 2 perché impegnata in vasca, poi è stata fatta un'ultima rincorsa alla mensa del villaggio, sono molto contenta – spiega in conferenza stampa a Casa Italia la campionessa, che non osava sperare tanto –. Avere subito la possibilità di rimanere nel mio mondo e fare qualcosa di concreto: si è realizzato un sogno". E dire che fino a pochi giorni fa la Pellegrini aveva escluso una carriera in politica come la Vezzali perché a suo dire "poco diplomatica" e Giovanni Malagò ha dovuto fare grande opera di convincimento affinché mandasse la propria candidatura al Villaggio Olimpico. Ma Fede è così: ha il sangue caldo e la fame dei campioni e se la si prende per il verso giusto è capace di cose straordinarie sia dentro che fuori dall'acqua. Lo sa bene il suo allenatore del cuore Matteo Giunta, come ha raccontato lei stessa a La Stampa a proposito della loro relazione. "Io ho sempre avuto voglia di dirlo al mondo e sempre saputo che aveva ragione lui a evitarlo. Scalpitavo e lui mi riportava sulla retta via. Matteo è la parte calma razionale della coppia, io quella passionale e istintiva. È stato bravo a convincermi di questa gestione e poi siamo stati entrambi molto intelligenti a muoverci così. Lo sapevano tutti però nessuno ne parlava e io allo stesso tempo ero felice del rispetto e ansiosa di poter vivere la nostra storia alla luce del sole".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Tornando alle elezioni, a votare sono stati 6.825 atleti, il 61,27% degli aventi diritto, una delle più elevate partecipazioni di sempre, fa sapere il Cio. "Ho rotto tantissimo le balle agli italiani, ma si sono aggiunti circa 1300 voti in più e questo è un grandissimo attestato di stima" – ha aggiunto Federica, che resterà in carica fino al 2028 e si impegnerà fin da subito "per le problematiche degli atleti". "Questa elezione apre una finestra importante sul mio mondo ma con un altro ruolo. Sono molto contenta. Sarò sempre connessa alle Olimpiadi, in altre vesti ma sempre con quella da atleta. Il futuro? Questa era la mia ultima Olimpiade: fuori mi aspetta una vita molto eccitante, forse un po’ meno faticosa". E anche se il mood di oggi con tanto di foto pensierosa le fa ironicamente dire "Non ho ancora capito come devo affrontare questi 33 anni", la campionessa ha ben in mente i suoi prossimi obiettivi, sempre a bordo vasca, ma stavolta nel Cio. E allora oggi più che mai tanti auguri, Fede.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli