Italia markets close in 7 hours 2 minutes
  • FTSE MIB

    25.380,83
    +332,57 (+1,33%)
     
  • Dow Jones

    33.970,47
    -614,41 (-1,78%)
     
  • Nasdaq

    14.713,90
    -330,06 (-2,19%)
     
  • Nikkei 225

    29.839,71
    -660,34 (-2,17%)
     
  • Petrolio

    71,54
    +1,25 (+1,78%)
     
  • BTC-EUR

    36.755,11
    -1.891,30 (-4,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.080,40
    -53,99 (-4,76%)
     
  • Oro

    1.761,60
    -2,20 (-0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,1732
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.357,73
    -75,26 (-1,70%)
     
  • HANG SENG

    24.221,54
    +122,40 (+0,51%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.096,99
    +53,36 (+1,32%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0009 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0869
    -0,0010 (-0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4970
    -0,0056 (-0,37%)
     

Fenomeno sismico in Perù, avvertito anche in Ecuador

·2 minuto per la lettura
Sisma
Sisma

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.1 ha fatto improvvisamente tremare il Perù nella giornata di venerdì 30 luglio. Il sisma ha avuto epicentro a Sullana e ha generato danni e terrore tra la popolazione. Il fenomeno, inoltre, è stato avvertito anche in Ecuador.

Perù, terremoto di magnitudo 6.1 con epicentro a Sullana: luoghi interessati da sisma

Nella giornata di venerdì 30 luglio, alle ore 12:10 locali, corrispondenti alle ore 19:10 italiane, in Perù è stata rilevata una scossa di terremoto con magnitudo 6.1. Il terremoto ha avuto epicentro a Sullana, situata nella provincia di Piura, in prossimità della costa settentrionale dello Stato Sudamericano. L’ipocentro del fenomeno sismico, invece, ha avuto una profondità corrispondente a circa 33 chilometri.

Sulla base delle informazioni riportate, il sisma non è stato avvertito soltanto dai cittadini che risiedono a Sullana ma anche da coloro che popolano molte altre città situate nei pressi dell’epicentro come Guayaquil oppure Loja.

In considerazione dei dati forniti, inoltre, la scossa è stata percepita anche in alcune località collocate nella zona meridionale dell’Ecuador.

Perù, terremoto di magnitudo 6.1 con epicentro a Sullana: danni e paura tra gli abitanti

L’episodio sismico avvenuto alle 12:10 ora locale di venerdì 30 luglio ha generato panico e terrore nei cittadini che hanno avvertito la scossa. La paura, poi, è stata ulteriormente fomentata dai danni strutturali causati dal violento e brutale evento.

In occasione del sisma, infatti, si sono sviluppati alcuni crolli particolarmente imponenti che hanno interessato edifici importanti di Sullana. Uno dei crolli, ad esempio, ha coinvolto la cattedrale della città situata in provincia di Piura, facendo franare quasi totalmente la facciata della chiesa.

Il terremoto, inoltre, ha distrutto anche altri due luoghi di culto afferenti a diverse comunità relazione presenti nell’area interessata dal fenomeno naturale.

In seguito alla diffusione della notizia, il presidente del Perù, Pedro Castillo, ha immediatamente abbandonato una parata militare alla quale stava partecipando per raggiungere il luogo devastato dal fenomeno sismico.

Perù, terremoto di magnitudo 6.1 con epicentro a Sullana: feriti e ipotesi tsunami

Nelle città di Sullana e Loja, il forte terremoto ha portato i residenti che si trovavano all’interno dei propri luoghi di lavoro o nelle proprie abitazioni a darsi alla fuga e riversarsi in strada, dominati dal terrore.

In questo contesto, una donna è rimasta gravemente ferita nel momento in cui è stata travolta dalla caduta di un muro, restando al di sotto delle macerie fino al sopraggiungere dei soccorsi.

Un’auto, invece, è stata distrutta dal crollo di alcuni mattoni mentre stava percorrendo la carreggiata.

Secondo quanto riferito dalle autorità competenti, infine, il terremoto non ha generato condizioni compatibili con la nascita di uno tsunami.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli