Italia Markets closed

Ferrari, Camilleri: piano per "carbon neutrality" entro il 2021

Glv
·1 minuto per la lettura

Roma, 3 nov. (askanews) - La Ferrari presenterà entro la fine del 2021 il suo piano per raggiungere la "carbon neutrality". Lo ha detto l'amministratore delegato Louis Camilleri, sottolineando che "è mia sincera speranza che prima della fine dell'anno prossimo saremo in grado di pubblicare un report sulla 'carbon footprint' della Ferrari certificata da terze parti e un piano chiaro per soddisfare le nostre ambizioni di diventare 'carbon neutral' attraverso le azioni intraprese direttamente e indirettamente". "Abbiamo intrapreso - ha spiegato il Ceo in una conference call con gli analisti finanziari sui risultati trimestrali - un esame significativo a livello aziendale per determinare la nostra impronta di carbonio. Mentre molti si concentrano solo sulle emissioni di carbonio, noi crediamo fermamente che questa sia solo una parte dell'equazione, soprattutto per i nostri prodotti che in media hanno chilometraggi annuali molto bassi". "Abbiamo studiato - ha aggiunto Camilleri - l'intera carbon footprint dalla culla alla tomba, o più accuratamente dalla miniera fino alla fine dell'utilizzo effettivo. Questo ci permette di concentrarci sugli elementi critici che compongono la nostra impronta di carbonio, tra cui la Formula 1, che hanno portato ad alcune scoperte sorprendenti, non da ultimo per l'impatto dei metalli speciali e dei componenti delle batterie".