Italia Markets closed

Ferrari: ecco la 'Roma', una Gt da Dolce Vita

webinfo@adnkronos.com

Ha un nome evocativo e un design emozionante, la Ferrari Roma, quinta novità presentata in questo 2019 dalla Casa di Maranello. Dopo F8 Tributo, F8 Spyder, 812 Gts e SF90 Stradale, è la volta di una coupé 2+ a motore centrale-anteriore che affiancherà la Portofino come modello 'di ingresso' (anche se il listino si preannuncia impegnativo). In Ferrari spiegano come lo stile "reinterpreta in chiave contemporanea il lifestyle della città di Roma tipico degli anni ‘50-‘60, caratterizzato dalla leggerezza e dal piacere di vivere" ma al tempo stesso assicurano per la Roma guidabilità e prestazioni di assoluta eccellenza assicurate dal suo motore V8 turbo da 3,8 litri che fa parte della famiglia vincitrice del premio Engine of the Year per 4 anni consecutivi. (Fotogallery) 

Al propulsore da 620 cv - potenza erogata a 7.500 giri - è abbinato il nuovo cambio doppia frizione a 8 rapporti, introdotto per la prima volta sulla SF90 Stradale. Lunga 4,65 metri e alta 1,30 è fra le coupé più leggere della categoria fermando la bilancia a 1472 kg, un valore che favorisce prestazioni mozzafiato con una velocità massima superiore a 320 km/h, uno scatto da 0-100 km/h in 3,4 s mentre i 200 si toccano in 9,3 secondi.  

Alla purezza 'classica' delle linee esterne si abbina all'interno un mix di antico e moderno. I passeggeri anteriori sono 'incapsulati' da una plancia elegantemente scandita da due linee curve mentre l'elettronica è al top, con display Lcd non solo per il guidatore e per la console centrale ma anche davanti al passeggero, per permettergli di gestire comunicazioni, climatizzazione e infotainment.